Damiana: un rimedio naturale per aumentare la libido

Damiana: un rimedio naturale per aumentare la libido

Conosciuta sopratutto per il suo apporto di energia all’organismo, la damiana o tè messicano si è affermata da un po’ di tempo a questa parte come un integratore alimentare specialmente apprezzato per le sue proprietà afrodisiache e come rilassante muscolare. Di grande aiuto per aumentare il desiderio e le prestazioni sessuali, non finisce qui il suo catalogo di proprietà benefiche per la salute, come vedremo in questo post. 

fiore giallo damiana

Cos’è la Damiana?

La damiana è una delle risorse che offre la natura per migliorare la nostra salute. Sicuramente, alcune sono più famose di altre, dato che tutte sono in competizione per entrare (o per ascendere) nella contesa lista dei superfood ( “superalimenti”). Tuttavia, esiste un gruppo più modesto e meno popolare, anche se non meno meritevole che il resto. In questo gruppo si includiamo l’erba damiana.

Denominata anche Turnera diffusa o Turnera aphrodisiaca, si tratta di una pianta medicinale, originaria degli Stati Uniti (principalmente della zona del Texas), Sud America e America Centrale.  

Appartiene alla famiglia delle piante Turneraceae , altri nomi con cui si conosce,  alcuni dei quali derivati dallo spagnolo, sono: agrifoglio messicano, damiana afrodisiaca, damiane, feuille de damiane, erba del pastore, erba del cervo o pastorella.

La damiana cresce in modo spontaneo insieme ad alcune specie appartenenti alla famiglia delle cactaceae ed è molto tipica nella zona sud della California. Si usa come erba aromatica nella preparazione di vari piatti e ricette, e possiede un grande valore in questa regione.

Caratteristiche di questa pianta medicinale

Tecnicamente, quest’erba è un piccolo arbusto che finisce per raggiungere circa uno o due metri di altezza e che produce delle piccole infiorescenze gialle che si schiudono in frutti con un’aroma molto dolce. Le foglie sono la sostanza farmacologicamente attiva e di solito hanno una lunghezza di circa 10 o 23 cm, con i bordi seghettati e un odore molto aromatico.

I principi attivi della damiana, frutto delle sue proprietà naturali, possono influire in modo positivo sulle funzione del sistema endocrino e nervoso. Nella medicina naturale, le sue foglie sono state impiegate tradizionalmente per rilassare il corpo e per migliorare i livelli di energia allo stesso tempo.

A livello di composizione questa pianta contiene tra il 0,5% e l’ 1% di un olio volatile complesso (timolo, a-copaene, cadinene, calamina, cineolo, alfa pinene, beta pinene, calamenene) che le da il suo odore e sapore caratteristico. Inoltre, contiene flavonoidi e tannini.

Come aneddoto, la damiana è autorizzata in quasi tutti i paesi, ad eccezione di alcuni stati degli USA. Acquistare foglie secche di questa pianta è illegale. Nonostante ciò, alcune informazioni alludono alla possibilità che i venditori di damiana l’abbiamo usata come espediente per vendere prodotti a base di cannabinoidi sintetici.

Forse ricorderai quel caso mediatico relativo al prodotto Black Mamba, venduto nel Regno Unito come un formula a base di damiana al cento per cento, quando in realtà conteneva alcuni cannabinoidi sintetici illegali, quindi il Black Mamba è oggi una sostanza controllata la cui vendita è vietata in numerosi paesi.

damiana coltivazione in casa

Chiavi per coltivarla in casa

Se ti trovi tra il nutrito gruppo di persone desiderose di lanciarsi nella coltivazione della damiana in modo individuale e casalingo, la prima cosa che devi sapere è che siamo davanti ad una pianta originaria del sud America, quindi, devi coltivarla sempre in zone calde, dato che tollera molto bene la siccità.

Per coltivare nei vasi la Turnera aphrodisiaca in modo individuale o casalingo, la regola numero uno è mantenerla in un luogo in cui non sia eccessivamente esposta all’acqua, ma allo stesso tempo riceva la luce solare diretta e sufficiente, una premessa basica per la sua coltivazione.

La terra deve essere relativamente secca, anche se non è necessario usarla, la damiana cresce in qualsiasi tipo di suolo sempre se si rispettano i requisiti citati.

Una volta che hai ottenuto i semi, segui attentamente questi consigli per coltivare la tua damiana!

  • Puoi seminare su un vassio piatto, coprendoli con due dita di terra. Separa i semi e coprili con un sottile strato di terra. Umidifica senza mettere troppa acqua, dopodiché, posiziona un pezzo di plastica sul vassoio. Metti il semenzaio in un luogo in cui riceva luce solare diretta e assicurati che la temperatura della pianta non si abbassi mai sotto i 21 gradi centigradi.
  • Quando le piante che germogliano raggiungono circa mezzo centrimetro, dovrai trasferirle in un vaso, coprendo ogni radice con la terra. Mantienile all’interno, in un luogo ben illuminato. Se le sposti fuori d’estate, assicurati sempre di posizionarle in un luogo in cui la luce arrivi bene, mantenendo la temeperatura indicata.

Dopo la raccolta delle foglie, che deve essere fatta sempre d’estate, si consiglia seccarle per poter conservarle durante lunghi periodi di tempo. Anche se le foglie di damiana sono di solito usate fresche, è possibile utilizzarle anche in tinture e infusi. Una buona idea è quella di conservare le foglie secche di damiana in un contenitore ermetico e metterlo in luogo fresco e buio.

Qual è l’origine del Tè Messicano?

Per quanto riguarda la possibile origine di questa pianta, esistono fonti scritte che assicurano che è stata usata per secoli nelle zone dell’America Centrale e del Sud, così come nell’India occidentale, come pianta medicinale per il trattamento della fatica, dato che si considerava come proprietà principale quella di generare energia per l’organismo, così come per combattere la libido bassa e la disfunzione sessuale.

Nell’epoca in cui i missionari spagnoli arrivano in Messico, osservarono che le tribù autoctone mischiavano il tè messicano con zucchero, per i suoi effetti stimolanti.

A dispetto di questo dato, è possibile che il suo uso risalga a molto tempo prima, dato che esistono alcuni documenti che indicano che questa pianta veniva assunta dai maya come afrodisiaco, così come per il trattamento di vertigini e perdita di equilibrio.

Gli aztechi la usavano come tonico per migliorare la salute generale e il benessere. Non ci sono testimonianze rispetto all’introduzione di damiana nel nord America e in Europa fino a XIX secolo, quando la sua fama come pianta afrodisiaca raggiunge proporzioni esorbitanti. Da questo momento in poi è stata usata come pianta medicinale, principalmente come tonico e come potenziatore della libido, sia nelle donne che negli uomini.

A quei tempi, il modo in cui la popolazione assumeva damiana per beneficiare delle proprietà, era attraverso l’elaborazione di elisir e tè, aggiungendo le foglie all’acqua. I guru dell’epoca consigliavano di bere queste bevande quotidianamente, in modo da ottenere un aiuto straordinario. È in questo momento quando inizia ad essere consigliata come rimedio naturale per alcuni tipi di problemi come spami, tremori o insonnia.

Il decennio degli anni 60 presuppone la riscoperta

Purtroppo, le conoscenze sulla damiana finirono per essere dimenticate fino agli anni 60 del secolo scorso, quando quest’erba venne recuperata dal “dimenticatoio” dei rimedi naturali, per mano di hippy ed etnobotanici. Da quel momento, è tornata al posto d’onore che le spetta e che non avrebbe mai dovuto perdere nei kit di erboristi e fisioterapeuti.

In paesi come il Messico, quest’erba viene usata per dare sapore ad alcune bevande, è specialmente impiegata dall’industria del liquore, dati i riconoscimenti che ha ottenuto durante i secoli come prodotto dalle proprietà benefiche per l’aumento di energia e per il benessere generale.

Nella bassa California del sur, il liquore di damiana è una bevanda tradizionale molto apprezzata, la cui origine risale all’uso degli antichi indigeni che abitavano quelle zone anteriormente. Diversi documenti della zona indicano che questa bevanda veniva offerta nelle cerimonie per le sue proprietà afrodisiache, simili al tè, uno dei modo in cui prendere la damiana.

Il liquore di damiana si prepara con una miscela di acquavite e canna di zucchero come base, combinata con l’estratto della pianta turnera. È molto conosciuto e rinomato per il suo gusto dolce, che si basa nelle sue spiccate note erbacee proprie della sua orgine naturale, a parte che per le sue proprietà rinfrescanti.

damiana libido

Le sue proprietà terapuetiche hanno fatto il giro del mondo

Storicamente questa pianta ha ottenuto numerosi riconoscimenti per le diverse proprietà benefiche per l’organismo

Prendi nota delle principali! 

  • Aumenta il desiderio sessuale e la libido, al tempo stesso diminuisce l’impotenza
  • Riduce la depressione, il nervosismo e l’ansia 
  • Serve per trattare la stipsi
  • Migliora la salute digestiva
  • Combatte i sintomi della sindrome premestruale, l’insonnia, la cefalea e i dolori muscoari
  • Affronta e combatte altri disturbi, tra i quali spiccano l’anemia, le infezioni respiratorie, il diabete, le infezioni micotiche e i disturbi cutanei

Vuoi conoscere a fondo tutte le proprietà della damiana?  Clicca su questo link per ottenere informazioni dettagliate

La Damiana è il ‘Viagra naturale’?

Forse ti sorprende il fatto che la damiana ha la capacità di rilassare i muscoli più piccoli della parete arteriosa del pene, permettendo un flusso maggiore, e di conseguenza, un’erezione più forte. In questo senso, si è scoperto che quest’erba rilassa questi piccoli muscoli quasi il doppio che il Viagra. Nello specifico, del 90% rispetto al 46%.

A questo bisogna aggiungere che il tè messicano è stato usato per aumentare la frequenza dell’orgasmo in entrambi i sessi, riducendo la secchezza vaginale nelle donne. In tal caso, i ricercatori studiano la relazione sinergica che si instaura tra la Turnera difussa e la L-arginina, ginseng americano, ginkgo e panax.

Nonostante le sue proprietà in questo senso siano ancora in fase in cui non possiedono l’avallo scientifico, l’evidenza le fa da sostegno già da epoche remote, dal momento in cui si tratta della pianta medicinale che usavano i maya come afrodisiaco.

I benefici della Turnera difussa sono sorprendenti

Come passo preliminare, ci interessa farti sapere che il principale beneficio della damiana per la salute è che agisce velocemente nell’organismo. Si stima che gli integratori a base di estratto di damiana o l’assunzione di questa pianta sotto forma di tè o infusi, fa effetto in circa mezz’ora dopo il consumo.

Allo stesso modo, sembra che i suoi effetti benefici per l’organismo siano più potenti nei soggetti uomini, anche se si ottengono risultati straordinari anche nelle donne.

Prendi nota dei suoi principali benefici!

  • Sostegno nei disturbi sessuali. Come abbiamo già accennato, le combinazioni di damiana con altri complementi agiscono in sinergia aumentando la frequenza dell’orgasmo, riducendo la secchezza vaginale nelle donne con problemi sessuali  e che vogliono migliorare la propria vita sessuale. A questo bisogna aggiungere che risulta molto efficace nei casi di impotenza, vaginismo, eiaculazione precoce, infiammazione ai testicoli, emissione involontaria sperma
  • È un potente complemento contro la depressione
  • Apporta energia e vigore all’organismo senza provocare ansia o sovrastimolazione, quindi è adatta per il trattamento di disturbi che riguardano il sistema nervoso centrale come può essere l’esaurimento, la depressione lieve o la depressione autunno-inverno
  • Serve come aiuto nella lotta contro i problemi legati allo stress e i risultati avversi che provoca a livello dello stomaco
  • Sostegno all’organismo nella perdita di peso. Alcuni studi suggeriscono che l’assunzione di questo prodotto in combinazione specifica con guaranà e il mate porterebbe a una riduzione del peso nelle persone in sovrappeso
  • Previene i mal di testa causati per la sindrome premestruale o dallo stress
  • Stimola la resistenza fisica e mentale 
  • Aiuta a frenare la diarrea, sempre se assunta in dosi basse, per il sue proprietà astringenti. Una dose più elevata può produrre l’effetto contrario convertendola in un lassativo, e in dosi ancora più alte in un purgante per l’organismo.

damiana energia

Scopri le combinazioni più sinergiche

A questo punto, avrai già chiaro che la damiana è stata usata nel tempo come un integratore per il vigore sia degli uomini che delle donne. Se a questo aggiungiamo che esistono altri integratori dietetici che aiutano a migliorare la libido, come la maca o lo zenzero, puoi già farti un’idea sulla fantastica relazione sinergica che creano.

Vediamo dall’inzio quali sono le proprietà che condividono la damiana e gli altri complementi naturali, come assumerli insieme per sfruttare al cento per cento questo combinazioni

Con maca

La maca (o radice di maca) e la damiana hanno diverse similitudini tra le quali spicca il fatto che si tratta di due sostanze autoctone dell’America centrale e del sud, usate entrambe per aumentare il desiderio sessuale.

Come aiutano la maca e la damiana? Integrando una importante somministrazione di sostanze antiossidanti per combattere il danno provocato dai radicali liberi. In linea con quanto detto, agisce come un adattogeno che aiuta l’organismo a gestire i fattori stressanti, migliorando l’energia, contribuendo al normale equilibrio ormonale ed aumentando la libido.

Sono numerosi gli studi che suggeriscono che la maca deve essere assunta con lo scopo di ottenere l’energia massima per realizzare diversi tipi di attività, mentre la damiana è indicata per la produzione di quest’energia, anche se può provocare sonnolenza, date le sue proprietà contro l’insonnia. Questa è una delle principali differenze tra questi due rimedi naturali.

Damiana con zenzero

Per quanto riguarda lo zenzero, questa sostanza è stata usata tradizionalmente in India, date le sue proprietà nell’aumento della libido. Attualmente, sono molti i suoi impieghi ed è presente in molteplici formulazioni di integratori alimentari.

Per aiutare a risolvere problemi sessuali, come l’impotenza o la mancanza di libido in periodi di menopausa, niente di meglio che combinare damiana, ginseng e L-arginina, ingredienti naturali con proprietà afrodisiache.

Con mate e guaranà

Prova anche la combinazione di damiana con mate e guaranà, con effetti positivi nella perdita di peso, principalmente nelle persone in sovrappeso che cercano un equilibrio nel proprio organismo. In questo senso, combinata con altri complementi, la damiana ha dimostrato di avere importanti qualità nella prevenzione del diabete.

La Damiana ha effetti collaterali?

Da HSN invitiamo sempre ad un consumo responsabile degli integratori alimentari. Detto questo, l’uso che storicamente si è fatto della Turnera diffusa suggerisce che si tratta di una sostanza sicura e ben tollerata dall’organismo. Bisogna prenderla in piccole e moderate quanità.

L’altra faccia della medaglia, è che una dose troppo elevata è stata associata con determinati effetti collaterali, alcuni anche gravi.

Al tempo stesso, la damiana può interferire anche con l’assorbimento del ferro nell’organismo, un fattore che devi tenere in conto prima di iniziare ad assumerla. Presta attenzione a questa circostanza dato che il ferro è uno dei pilastri fondamentali per mantenere un ottimo stato di salute, e non devi permettere che i livelli vengano pregiudicati.

damiana turnera chimica

Annota i possibili effetti collaterali della damiana!

  • Squilibri nei livelli di zucchero nell’organismo
  • Alterazioni nel ritmo cardiaco
  • Aumento del nervosismo e dell’ansia
  • Ipoglicemia
  • Diarrea
  • Convulsioni
  • Cambi di umore

Chi non può assumere la Damiana?

Gli effetti collaterali che ti abbiamo appena descritto, fanno sì che la damiana non sia indicata per tutti.

Non prendere damiana se…

  • Sei incinta o in periodo di allattamento, non abbiamo ancora a disposizione ricerche conclusive che indicano che assumere damiana può avere effetti positivi sulle donne in gravidanza
  • Sei diabetico. La damiana incide sui livelli di zucchero nel sangue delle persone diabetiche, alterando i livelli di zucchero nell’organismo
  • Ti stai per sottoporre ad un intervento chirurgico. In questo caso, sospendi l’assunzione di quest’erba circa un paio di settimane prima dell’intervento. Il motivo? Può influire sui livelli di glucosio nel sangue prima e dopo l’intervento
  • Hai la sindrome dell’intestino irritabile 
  • Hai un ritmo cardiaco irregolare, questa pianta rifornisce il corpo di dosi elevate di energia, che possono risultare controproducenti se si soffre di cardiopatia
  • Soffri di disurbi del sonno, ansia o nervosismo  (per lo stesso motivo che abbiamo spiegato nel punto precedente )

capsule damiana

Il tè di Damiana aiuta a rimanere incinta?

Se c’è un argomento che provoca molta curiosità rispetto al tè messicano, è la sua possibile influenza nella possibilità di rimanere incinta. Abbiamo appena fatto allusione al fatto che non è consigliabile assumere prodotti a base di piante medicinali di turnera durante la gravidanza (né sotto forma di tè né in altri formati), per la possibile interferenza nell’organismo e nella salute in questo momento delicato.

In fin dei conti, è stato dimostrato che l’assunzione di tè di damiana regola il ciclo mestruale e stimola le funzioni delle ovaie destinate alla creazione di ovuli sani e pronti per la fertilizzazione. A parte questo, aiuta ad aumentare la libido e migliora l’umore.

Sembra che la damiana possa aiutare quelle donne che stanno cercando di rimanere incinta a riuscirci.

Se è il tuo caso, viste le raccomandazioni degli specialisti, prendi tè di damiana a partire dal primo giorno di mestruazioni e fino al 16 giorno e ripeti il processo nel ciclo mestruale successivo. Durante quei giorni, puoi optare per una tazza di tè o di tisana al giorno.

Anche se i risultati sono molto variabili, in funzione dello stato di salute e di come reagisce il tuo organismo al tè messicano, di solito si ottengono i risultati in breve lasso di tempo di circa uno o due mesi.

Con questo paragrafo concludiamo l’esposizione delle informazioni che avevamo preparato sulla damiana. Ci fa piacere pensare che possa essere utile e, se dopo averlo letto hai ancora dubbi, siamo qui per risolverli!

Studi e referenze  

  1. Sabna Kotta, Shahid H. Ansari and Javed Ali. Exploring scientifically proven herbal aphrodisiacs. 2013 Jan-Jun; 7(13): 1–10.
  2. Senes-Lopes TF, López JA, do Amaral VS, Brandão-Neto J, de Rezende AA, da Luz JRD, Guterres ZDR, Almeida MDG1. Genotoxicity of Turnera subulata and Spondias mombin × Spondias tuberosa Extracts from Brazilian Caatinga Biome. 2018 Apr;21(4):372-379. doi: 10.1089/jmf.2017.0041. Epub 2018 Feb 13.
  3. Bernardo J, Ferreres F, Gil-Izquierdo Á, Valentão P, Andrade PB. Medicinal species as MTDLs: Turnera diffusa Willd. Ex Schult inhibits CNS enzymes and delays glutamate excitotoxicity in SH-SY5Y cells via oxidative damage. 2017 Aug;106(Pt A):466-476. doi: 10.1016/j.fct.2017.06.014. Epub 2017 Jun 9.
  4. Urbizu-González AL, Castillo-Ruiz O, Martínez-Ávila GC, Torres-Castillo JA. Natural variability of essential oil and antioxidants in the medicinal plant Turnera diffusa. 2017 Feb;10(2):121-125. doi: 10.1016/j.apjtm.2017.01.013. Epub 2017 Jan 20.
  5. Estrada-Reyes R, Ortiz-López P, Gutiérrez-Ortíz J, Martínez-Mota L. Turnera diffusa Wild (Turneraceae) recovers sexual behavior in sexually exhausted males. 2009 Jun 25;123(3):423-9. doi: 10.1016/j.jep.2009.03.032. Epub 2009 Mar 31.
Se vuoi comprare integratori a base di Damiana, clicca qui.
Valutazione Damiana

Aumento della libido - 99%

Contro lo Stress - 100%

Apporto di energie - 100%

Efficacia - 100%

100%

Valutazione HSN: 5 /5
Content Protection by DMCA.com
Vedi Anche
Passiflora
Passiflora: Scopri i Benefici Naturali della Pianta Ancestrale

In questo post analizziamo uno dei super rimedi naturali, la Passiflora.  Attualmente, la tendenza della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *