Come affrontare una lesione nel CrossFit?

Come affrontare una lesione nel CrossFit?

Sara Sigmundsdottir in riposo obbligatorio per almeno 6 settimane. La numero 4 delle ragazze più in forma al mondo ha annunciato la sua situazione medica sui social network.

Ha iniziato recuperando una delle frasi di Mike Tyson:

… ognuno ha un piano fino quando non viene preso a pugni in bocca…

E questo dovrebbe essere il modo rappresentativo di spiegare ciò che stai vivendo. Nessun crossfitter ha in programma di ferirsi ed è fuori dalla routine di allenamento per settimane o mesi, ma è certamente un rischio che corriamo tutti e che dobbiamo essere pronti ad accettare nel miglior modo possibile.

Come spiega in prima persona, la scorsa settimana ha scoperto la gravità dei fastidi che si trascinava da tempo.

Ver esta publicación en Instagram

 

Everybody has a plan until they get punched in the mouth -Mike Tyson . I was faced with quite the challenge this week. There had been some pain in my shoulderblade ever since the ´Games´. In recent weeks the pain started to grow and I thought it was just because I had been on a break and now the intensity in training had been increased. Then last week something happened during a training session. I didn´t think it could possibly be serious but as the days went the pain just got worse and in the beginning of this weak it had simply become unbearable. . The plan was to go from Australia to Abu Dhabi and train there until the @dxbfitnesschamp but I decided to go to Iceland and see my doctor and physio to get this properly checked out. . A couple of X-rays and MRI scans later it was determined that my first rib is broken. The pain was so unberable because the tight muscles that are protecting the rib were hitting a bundle of nerves with all the swelling around the break and that made it so that for a few days it was even hard for me to breathe. This is just a wall that I need to climb over and I have already started it because today I am already feeling so much better, I could even pull my pants up and put my socks on 👌🏼 . Unfortunately this changes my plans, I wont be competing in Dubai and it will take the next 6-8 weeks for me to fully recover, . . I am so thankful for all the support that I´ve gotten and I´ll be back stronger than ever ❤❤ . . 📸= @0nlyfitgirls . . #Nike #NikeTraining #FitAid #RogueFitness #CompexUSA

Una publicación compartida de Sara Sigmundsdóttir (@sarasigmunds) el 24 Nov, 2017 a las 3:44 PST

Disturbi dai Games

Sembra che dai tempi della competizione Games, avesse qualche dolore a una delle sue scapole. Qualcosa a cui non voleva dare più importanza e che a poco a poco cresceva di intensità. Ha incolpato il dolore del ritorno al livello di allenamento a cui era abituata dopo la pausa che ha preso alla fine dei Games.

Sara Sigmundsdottir

Pensava che il disagio fosse un processo di adattamento al livello di intensità dei suoi allenamenti, ma si sbagliava.

A quanto pare, racconta che una settimana prima, in una delle sue sessioni di allenamento, ha notato che stava succedendo qualcosa. Ma continuava a pensare che nulla di grave potesse essere finché con il passare dei giorni il dolore non fece che aumentare al punto che ammette che era semplicemente insopportabile.

Annullare Competizioni

Di fronte a questa situazione, ha dovuto cambiare i suoi piani. Il suo programma l’aveva programmata per viaggiare dall’Australia, dove aveva gareggiato nelle Regionali, ad Abu Dhabi. Con l’intenzione di allenarmi lì fino al Dubai Fitness Championship. La competizione dove l’anno scorso è uscito con la medaglia numero uno appesa al collo.

Concorsi

Con questo dolore, ha deciso di prendere un volo per l’Islanda, suo paese natale, per poter andare dal suo medico di fiducia e dal suo fisioterapista. Con l’intenzione che il disturbo sarebbe stato riesaminato e che potesse tornare ai suoi piani il prima possibile.

Qual è la Lesione?

Non ha mai pensato che i test da loro effettuati avrebbero portato alla seguente diagnosi: prima costola rotta. I medici hanno spiegato che era così doloroso perché i muscoli che proteggono la sua costola stavano interferendo con i nervi. Questo, insieme all’infiammazione tipica di una costola rotta, causava anche problemi di respirazione normale.

Sigmundsdottir

Deve essere sicuramente un infortunio spiacevole quando ammette di non essere stata in grado né di tirarsi su i pantaloni né di mettersi i calzini da sola.

Quanto tempo richiederà la Riabilitazione?

Alla diagnosi e alla spiegazione della situazione, l’atleta dei Games aggiunge la propria riflessione su come affrontare l’infortunio. Lei stessa riconosce che questo non è altro che un muro che deve superare e che in effetti ha già iniziato a scalare.

Recupero

Tutto questo ovviamente interferisce con i suoi piani…

I medici prevedono un recupero dopo un periodo di riposo di almeno 6-8 settimane. L’infortunio è grave quindi è costretta a saltare la tappa a Dubai. Non potrai competere nel Dubai Fitness Championship che si terrà presto dal 13 al 16 Dicembre.

Continuare ad Allenarsi

Quindi in questo momento è in Islanda, adattando l’allenamento in modo che non danneggi il recupero della costola come puoi vedere sul suo Instagram. È chiaro che il rest di un atleta professionista di CrossFit non è lo stesso di un dilettante.

Puoi solo immaginare quanto possa essere difficile per una come lei affrontare un simile infortunio. Se tu, da semplice dilettante, hai visto quanto ti ha fatto male non poterti allenare, immagina se ti dedichi professionalmente a questo sport. Ecco perché la incoraggiamo a non arrendersi e speriamo che esca da questo momento con grande forza.

Puoi seguirla su instagram per vedere i suoi allenamenti concentrati per ora sulla parte inferiore del corpo:

Bibliografia

www.boxrox.com

Voci Correlate

Valutazione Come affrontare una lesione nel CrossFit

Annullare competizioni - 100%

Conoscere la lesione - 100%

Recupero - 100%

Continuare ad allenarsi - 100%

100%

Valutazione HSN: 5 /5
Content Protection by DMCA.com
Su Anabel Ávila
Anabel Ávila
Anabel Ávila, prima di tutto, risalta per la sua visione dello stile di vita sano priorizzando l’alimentazione Paleo e la pratica sportiva mediante CrossFit e così garantire lo stato di salute.
Vedi Anche
Consigli nutrizione crossfit
CrossFit, Consigli di nutrizione

Sembra che dopo qualche anno, e come abbiamo visto, il CrossFit non sia stata una …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *