Saúl Craviotto, energia e successo con i prodotti di HSN

Saúl Craviotto, energia e successo con i prodotti di HSN

Parlare di medaglie olimpiche in Spagna significa parlare di Saúl Craviotto, e noi offriamo la migliore nutrizione sportiva sul mercato su HSN. Quindi, nell’ultimo anno e mezzo entrambi i pilastri hanno trovato un collegamento verso il successo.

Il canoista è attualmente il terzo atleta spagnolo nella storia con più medaglie ai Giochi Olimpici, dopo averne aggiunti quattro: due ori, uno d’argento e uno di bronzo. Il suo obiettivo non è altro che raggiungere lo spagnolo di maggior successo nella storia: David Cal, che ne ha cinque; E per questo, Tokyo è all’orizzonte il prossimo anno 2021.

Saúl Craviotto lavora ogni giorno per ottenere le sue massime prestazioni e il nostro impegno da parte di HSN è quello di garantire la migliore integrazione, un’unione che lo ha già reso vincente.

Quali integratori utilizza Saúl Craviotto?

Un professionista di alto livello ha delle necessità quotidiane di integrazione. I giorni di formazione richiedono energia extra, nonché il miglior recupero per ottenere l’aumento di livello desiderato. Superare te stesso giorno dopo giorno è il fondamento di un atleta!

Noi di HSN lavoriamo non solo per aiutare gli atleti di alto livello come Saúl Craviotto nella loro integrazione, ma per sviluppare nuovi prodotti che si adattino alle loro diverse esigenze. Per questo lo stesso Craviotto è sempre attento a tutti i nostri integratori, fornendo il suo punto di vista su di cosa ha bisogno un atleta di alto livello, su come usarli e quali sono i suoi principali vantaggi.

Non perdere i consigli che ci darà presto! Ti aiuterà a utilizzare gli integratori HSN in base alle tue esigenze.

Integratori HSN e Saúl Craviotto

Obiettivo Tokio 2021

L’atleta non si arrende mai e i suoi obiettivi si basano sul miglioramento personale e competitivo. Le Olimpiadi di Tokyo 2021 sono per Saúl Craviotto il grande traguardo della stagione.

La sua importanza per la delegazione spagnola si basa sulla possibilità di diventare il portabandiera della squadra olimpica spagnola alla cerimonia di apertura.

Perché questa scelta? Perché è in testa alla classifica delle medaglie nazionali che parteciperanno all’evento di Tokyo. Il Comitato Olimpico spagnolo riserva questa distinzione all’atleta con il maggior riconoscimento sportivo negli eventi olimpici, quindi deve essere ufficializzata solo il prossimo anno.

Ver esta publicación en Instagram

 

Los sueños no se cumplen, ¡se trabajan! Así que vamos a por ello💪💪💪. . . #Training #roadtotokyo @hsnstore_es

Una publicación compartida de Saul Craviotto (@saul_craviotto) el 9 Oct, 2019 a las 6:47 PDT

E cosa significa per un atleta portare la bandiera del proprio paese alle Olimpiadi? Un riconoscimento ottenuto da pochissimi. Non sorprende che ci siano stati solo 21 olimpionici che dal 1920 hanno portato la bandiera spagnola alla cerimonia di apertura dei Giochi estivi.

Quali atleti sono stati gli ultimi portabandiera della squadra olimpica spagnola?

  • David Cal (Pechino 2008).
  • Pau Gasol (Londra 2012).
  • Rafa Nadal (Rio de Janeiro 2016).

Quali sono gli obiettivi di Saúl Craviotto?

Craviotto, una garanzia di successo competitivo

Lungi dal vincere solo ogni quattro anni nella manifestazione più riconosciuta nel mondo dello sport, Craviotto aumenta ogni anno il suo record nazionale e internazionale nelle diverse categorie di canoa.

Quali sono i meriti che adornano la sua collezione di trofei?

10 medaglie ai Mondiali, tre delle quali d’oro nel K1 4×200 metri; ottenute a Dartmouth (Canada) 2009, Poznan (Polonia) 2010 e Szeged (Ungheria) 2011.

A questo si aggiungono altre 6 medaglie ai Campionati Europei nei 200 metri K2 e 500 metri K4, con altri tre ori: Brandeburgo (Germania) 2009 e Belgrado (Serbia) 2018, dove ha ottenuto il massimo premio in due diverse specialità.

Che altro? Cinque argenti e due bronzi ai Mondiali, più tre argenti agli Europei. Premi internazionali conseguiti dal 2008.

Nonostante ciò, i suoi due ori olimpici nei 500 metri K2 (Pechino 2008) e nei 200 metri K2 (Rio de Janeiro 2016) sono la sua massima ricompensa. A questi si aggiunge l’argento a Londra 2012 (K1 200 metri) e bronzo a Rio de Janeiro 2016 nella stessa disciplina.

Nutrizione garantita anche in cucina

E se nell’acqua Saúl Craviotto è abbonato al successo, fuori non è da meno. L’atleta è un appassionato di cucina, specialità nella quale ha ottenuto anche diversi riconoscimenti; quindi ha trovato i migliori ingredienti nei prodotti HSN.

Nel nostro blog ne siamo testimoni. Non a caso, qualche mese fa ci ha già lasciato la spettacolare ricetta del Gazpacho Proteico alla Craviotto.

Ver esta publicación en Instagram

 

¿GaZpacho (🤷) para comer? 😋 . . . #hsn #hsnsraw #gazpacho #receta #instafood

Una publicación compartida de HSN (@hsnstore_es) el 12 May, 2019 a las 4:01 PDT

Prodotti da utilizzare solo come integratori? No, in HSN andiamo oltre, poiché abbiamo ingredienti autentici da utilizzare quotidianamente in cucina. Se Saúl ci ha mostrato come arricchire il gazpacho in modo più nutritivo, nella nostra sezione Ricette fitness puoi trovare di tutto, dalle proposte dolci totalmente in forma, alle ricette per seguire una dieta esclusivamente Paleo o Gluten Free, per fare due esempi.

Valutazione Saúl Craviotto e HSN

Quali integratori HSN utilizza - 100%

Obiettivo Tokio 2021 - 100%

Craviotto e la cucina - 100%

Ripasso dei Tops HSN - 100%

100%

Valutazione HSN: 5 /5
Content Protection by DMCA.com
Su José Miguel Olivencia
José Miguel Olivencia
José Miguel Olivencia è un professionista della comunicazione e dello sport. Da sempre ha cercato di unire queste due passioni nelle sue diverse esperienze professionali, come avviene in HSN e sul Blog HSN.
Vedi Anche
I Gamers lanciano Leghe Sportive per trascorrere la Quarantena

Trascorrere la Quarantena in casa, per ridurre il rischio di propagazione del Coronavirus (COVID-19), e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *