Che cos’è l’Allenamento Mentale?

Che cos’è l’Allenamento Mentale?

Quando parliamo di allenamento mentale, facciamo riferimento a tutte quelle azioni e a quegli strumenti che utilizziamo per migliorare la nostra capacità di concentrazione, attenzione, gestione e controllo delle emozioni al fine di far fronte in modo ottimale alle esigenze dell’attività che stiamo svolgendo.

Essere in grado di controllare le situazioni e le possibili eventualità durante un evento sportivo, una competizione o un allenamento, determinerà il successo in esso.

Per questo motivo, prestare attenzione alla resilienza e alla concentrazione nell’allenamento diventa la chiave dell’allenamento mentale per esibirsi al meglio nella pratica e nell’allenamento sportivo.

Importanza per chi pratica sport

Sono innumerevoli gli autori e gli allenatori che mettono in evidenza la grande differenza tra quegli atleti capaci di controllare determinate emozioni durante un evento sportivo (rabbia, eccitazione, esaltazione, ecc.) e quelli che non sono capaci di controllare determinate situazioni, perdendo attenzione nel gioco o gara.

Lo sviluppo e il miglioramento dei processi mentali, delle qualità mentali e psicologiche diventa una pietra miliare degli atleti professionisti al fine di sviluppare il loro pieno potenziale.

Mantenere livelli ottimali di motivazione ci permette di dare continuità ai nostri programmi di allenamento senza alti e bassi e di poter dare il meglio di noi durante gli allenamenti e/o le gare.

Non solo ci aiuta a migliorare la concentrazione, ma anche i processi di apprendimento di destrezze, capacità motorie ed esecuzione degli esercizi, e questa parte è molto interessante quando si parla di prestazioni e si sviluppano programmi di allenamento.

Vantaggi che presenta

Stabilire determinate abitudini quotidiane per migliorare la nostra mentalità, controllare le emozioni e i fattori esterni o interni, nonché le capacità cognitive, che causano disagio o ansia, ci consentirà di affrontare meglio determinate situazioni e relativizzarne molte altre, minimizzando gli effetti negativi di una scarsa capacità emotiva controllo.

Importanza dell'allenamento mentale per l'atleta
Essere capaci di migliorare l’attenzione e il focus durante gli allenamenti.

Consente loro di svilupparsi meglio e, quindi, un miglioramento diretto delle connessioni a livello neuronale con un effetto positivo sullo sviluppo delle nostre capacità motorie e guadagni di forza, ad esempio.

Avere un maggiore controllo sulle diverse emozioni esagerate consentirà inoltre all’atleta di non prendere le distanze dalla realtà presente e affrontare le situazioni sia positive che negative nel modo più efficiente possibile.

Come eseguire un allenamento mentale?

Ti spiego nel dettaglio 3 esercizi pratici per svolgere un allenamento mentale, il cui scopo è quello di poter lavorare in sinergia il nostro corpo e la nostra mente.

Non dimenticare che Corpo e Mente sono una cosa unica.

Con i miei atleti, ad esempio, cerchiamo di includere una sessione specifica per migliorare la concentrazione, l’attenzione e il rilassamento prima dell’allenamento. In questo modo creiamo l’ambiente perfetto per poter svolgere in modo ottimale l’allenamento.

Quindi, quando si praticano alcuni di questi metodi di allenamento mentale, è consigliabile creare uno spazio e un ambiente tranquillo, senza rumori, senza elementi che possano alterare lo stato di concentrazione, la temperatura ideale, ecc.

Allenamento subvocale

Questa pratica si basa fondamentalmente sulla ripetizione mentale dei movimenti, sotto forma di sequenze di esercizi, di un compito che andremo a svolgere. È un modo per ripetere internamente a noi stessi cosa e come viene svolto il compito dall’inizio alla fine.

Creiamo il nostro “Grillo Parlante”.

Ad esempio, uno squat: intuiamo mentalmente qual è la posizione di partenza, quando prenderemo l’aria, che spingeremo con i piedi contro il suolo durante la salita e che porteremo l’anca leggermente indietro.

Allenamento della percezione

In questo esercizio pratico ciò che faremo è “guardarci dall’esterno”, cioè come se fossimo spettatori di noi stessi.

In questi casi, il ricordo è importantissimo.

Come fare l'allenamento mentale?
Questa pratica ci consente di osservare come lo facciamo con maggiore obiettività e di ricorrere a correzioni e aggiustamenti in ogni caso, tenendo conto delle condizioni ambientali.

Ad esempio: registrati in più occasioni mentre esegui un esercizio, in una competizione, e da lì crea quella visione esterna per poterti correggere quando ti alleni.

Allenamento ideomotorio

Senza dubbio, questa pratica è quella che utilizzo di più con i miei atleti ed è fondamentale per migliorare le capacità e l’esecuzione tecnica di ogni esercizio. Si tratta di sentire il movimento in tutta la sua estensione.

Si lavora da una prospettiva interna.

Secondo me questa tecnica è perfetta per lavorare su quell’unione e connessione mente-corpo che ci permetterà di essere in uno stato di “flow”.

Ulteriori aspetti dell’allenamento mentale

Come ogni altro esercizio nel tuo programma di allenamento in qualsiasi disciplina sportiva, devi includere progressivamente queste nuove abitudini e valutare ciò che è meglio per te. Fai attenzione agli aspetti seguenti degli esercizi mentali.

  • Non dimenticare di creare il tuo spazio nel tempo e nell’ambiente per poter lavorare meglio su queste nuove capacità mentali.
  • Queste nuove abitudini non solo miglioreranno le tue prestazioni sportive, ma anche la qualità della tua vita.
Se vuoi approfondire e sviluppare questo argomento sempre meglio, il più consigliato è l’aiuto di un professionista di Psicologia nel campo dello sport.

Voci Correlate

  • In un articolo precedente, abbiamo condiviso altre tecniche di allenamento mentale che possono aiutarti a creare la tua batteria di esercizi per allenare la mente e migliorare le tue prestazioni.
Valutazione Allenamento Mentale

Che cos'è - 100%

Importanza - 100%

Come eseguirlo - 100%

Aspetti - 100%

100%

Valutazione HSN: 5 /5
Content Protection by DMCA.com
Su Isabel del Barrio
Isabel del Barrio
Isabel del Barrio ha lo sport nelle vene, lo ha dimostrato fin da piccola e ancora oggi condivide la sua passione e le sue conoscenze.
Vedi Anche
microbiota e obesità
La chiave per sconfiggere l’Obesità è il Microbiota?

Lo studio del microbiota è stata un’enorme sorpresa per il settore scientifico, fino al punto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.