Come assumere correttamente i Gel Energetici?

Come assumere correttamente i Gel Energetici?

Quali sono i migliori gel energetici? In questo articolo vedremo in dettaglio cosa sono i gel energetici, a cosa servono e quando e come devono essere ingeriti.

Come abbiamo visto nell’articolo precedente sulla nutrizione e integrazione negli sport di resistenza, i gel energetici sono il supplemento complementare e/o necessario (vedremo caso per caso) per mantenere a pieno regime la via metabolica glicolitica.

Tuttavia sono molti i dubbi che sorgono sulla sua composizione, sui tempi di assunzione, sul tipo di consistenze che sono migliori per l’apparato digerente… Vediamolo nel dettaglio!

Che cosa sono i gel energetici

Sono principalmente un integratore alimentare con texture in gel (vedremo che le consistenze variano a seconda del tipo di gel e della marca) che contengono principalmente carboidrati ad assorbimento rapido per fornire l’energia necessaria nei momenti chiave di un test, allenamento a lungo o breve termine.

Ci sono molte marche sul mercato che presentano diversi formati di gel energetici.

Diverse consistenze (più densa, gelatinosa, più acquosa), diversa composizione, confezione, aromi ecc…. questi aspetti saranno ciò che useremo come criteri per scegliere un tipo di gel o un altro quando lo introduciamo nel nostro piano di allenamento/competizione del sistema digestivo.

A che cosa servono

Come indica il loro nome, apportano energia.

Nella maggior parte dei casi, carboidrati ad assorbimento rapido in modo che il corpo possa utilizzarli quando le riserve di glicogeno muscolare possono essere esaurite.

L’ideale è avere una buona strategia nutrizionale pianificata per evitare di arrivare al punto che le riserve di glicogeno muscolare sono vuote, mantenendo così buoni livelli di glucosio nel sangue e glicogeno muscolare per mantenere l’intensità dell’esercizio.

Da che cosa sono composti i gel energetici

La maggior parte è composta principalmente da carboidrati, principalmente glucosio.

Tuttavia, l’evoluzione delle strategie di integrazione e dei marchi hanno incorporato altri tipi di idrati per consentire al corpo di assimilarli in modo migliore, nonché per evitare i tipici disagi gastro-intestinali sofferto da molti atleti a causa dell’eccesso di glucosio e della sua mancanza di assimilazione.

Infatti, come spiegavo nel post su come evitare i disturbi gastrointestinali durante la corsa, è preferibile scegliere gel energetici la cui composizione di HCO sia composta sia da glucosio che fruttosio, per una migliore assimilazione e funzionamento dell’apparato digerente.

Pertanto, quando si scelgono i gel energetici, questo criterio dovrebbe essere preso in considerazione.

Altri gel possono contenere anche altri tipi di carboidrati come: maltodestrine o palatinosio.

Gel energetici con caffeina

Molti atleti, sia nelle prove a breve che a lungo termine, assumono un gel energetico con caffeina pochi minuti prima dell’inizio di questa.

Troviamo anche gel con un apporto extra di caffeina, al fine di promuovere quell’energia extra in determinati momenti del test (tenendo conto che gli effetti della caffeina impiegano circa 30 minuti per apparire).

Quando assumere un gel

L’ingestione di gel deve essere pianificata e ordinata.

Dipenderà dal tipo di test che andremo a svolgere e quindi dal tipo di substrato energetico principale in detta prova.

In prove di durata inferiore ad un’ora

E che sono di alta intensità e la cui principale via metabolica è il glicolitico, possono essere ingeriti minuti prima dell’inizio del test e/o 20 minuti prima della sua fine come una scorta di energia extra.

Dovranno essere ingeriti gel ad assorbimento molto rapido.

In prove di durata superiore a 60 minuti

Si consiglia di mantenere un apporto minimo di 60-80 grammi di HCO all’ora, pertanto, a seconda della composizione dei gel scelti, si consiglia di assumere 2 o 3 gel/ora per mantenere quel rapporto.

Tenendo conto che l’assorbimento massimo di glucosio è stimato in un grammo all’ora e che a questo si può aggiungere l’assorbimento fino a 30 grammi di fruttosio all’ora attraverso un’altra via di assorbimento (che potrebbe arrivare, se c’è un buon adattamento, a circa 90 grammi di carboidrati all’ora).

Come deve essere assunto un gel energetico

La maggior parte dei gel ha una consistenza troppo densa per essere facilmente digerita e che il massimo del gel può essere assunto (senza che più della metà rimanga nel contenitore).

Questo tipo di gel densi:

  • Devono essere ingeriti con acqua; o,
  • Essere diluiti nella borraccia, in una o varia, per essere bevuti e assumere idrati durante la prova (ad esempio nel ciclismo).

Altri gel hanno una consistenza più acquosa e liquida, in quanto sono già diluiti in acqua e questo ne facilita l’ingestione e l’assimilazione.

Questi tipi di gel sono perfetti per le prove di resistenza a piedi.

Come deve essere assunto un gel energetico

Quello che fanno molti atleti (ciclisti/triatleti) è sciogliere diversi gel energetici nelle borracce con acqua, assicurandosi di bere 1 borraccia ogni ora/90 minuti.

È importante disporre di una strategia di integrazione perfettamente pianificata e organizzata.

In quanto tempo fanno effetto?

In generale, soprattutto se diluiti in acqua o hanno una consistenza idrogel, l’assorbimento è molto rapido, entro pochi minuti dall’ingestione.

quali sono i migliori gel energetici

Per quelli a cui viene presentata anche la caffeina, sappiamo che occorrono tra i 20 e i 30 minuti per avere effetto.

Raccomandazioni al momento dell’assunzione

Quando si pianifica la strategia nutrizionale per una lunga sessione di allenamento o una gara/competizione, e tenendo conto che da 60-80 minuti di durata, sono necessari circa 80-90 grammi di HCO all’ora, dobbiamo osserva la quantità di grammi di carboidrati che i gel che andremo ad utilizzare contengono.

Poche marche hanno gel con la quantità raccomandata per ora, quindi dovresti tenerne conto.

Ad esempio: se il gel energetico che scegliamo ha 40 grammi di carboidrati, dovremo mangiarne 2 all’ora e non uno… beh, in quel caso falliremo.

Ver esta publicación en Instagram

 

Una publicación compartida de HSN (@hsnstore_es)

È un aspetto che pochi atleti, tranne quelli esperti e professionisti, prendono in considerazione.

D’altra parte, anche la composizione e la consistenza devono essere prese in considerazione.

Il mio consiglio è di non provare mai i gel lo stesso giorno di una prova!

È necessario sperimentare e assaggiare i gel e le loro diverse consistenze e sapori in allenamento per vedere quali sono i migliori per te e per il tuo sistema digerente.

Tipi di gel fra cui scegliere sul mercato

All’interno della vasta gamma che il mercato ci offre, possiamo sceglierli a seconda della loro dimensione/contenitore o se contengono più o meno Idrati di Carbonio.

Ci sono da 25 grammi di HCO per gel a 50 grammi di idrati per gel.

Allo stesso modo, con una consistenza molto densa con una composizione di glucosio unica (mi piacciono meno, a causa del loro difficile assorbimento, metà del gel rimane nel contenitore, ed è necessario berlo con molta quantità di acqua):

  • Gel con composizione GLUCOSIO + FRUTTOSIO, che si assimilano meglio.
  • Gel in formato HIDRO-GEL: più acquoso e più facile da bere durante la corsa, oltre a una migliore assimilazione.
Li troviamo anche con contributi extra di aminoacidi ramificati (molto interessanti per prove a lunghissimo termine), con arginina, caffeina…

Qual è il miglior gel energetico?

Penso in particolare che il miglior gel energetico sia quello che funziona meglio per te e ti si addice alla perfezione.

Nel mio caso ho provato tante marche diverse, e negli anni ci provo, preferisco quelle che il mio stomaco digerisce meglio, che mi gonfiano di meno e mi assimilano molto bene.

Ver esta publicación en Instagram

 

Una publicación compartida de HSN (@hsnstore_es)

Preferisco quelli che hanno una consistenza più liquida, in cui difficilmente si noti il sapore extra dolce, con la composizione più naturale possibile e facili da aprire.

Non c’è niente di peggio di gel troppo grandi e difficili da aprire.

Dove comprare gel energetici

Nella nostra pagina web di HSN puoi trovare tutti i tipi di gel che abbiamo commentato in questo articolo, di diverse marche, consistenze e composizione.

In particolar modo, ti raccomandiamo la linea SportSeries, di cui hai a disposizione:

Voci Correlate

  • Questi sono i Migliori Integratori per il Running secondo la Scienza…
  • Tutto quello che devi sapere sui Carboidrati da assumere prima, durante e/o dopo l’attività fisica. Clicca qui.
Valutazione Gel Energetici

Che cosa sono e utilizzi - 100%

Come si assumono - 100%

Tipi - 100%

Raccomandazioni - 100%

100%

Valutazione HSN: 5 /5
Content Protection by DMCA.com
Su Isabel del Barrio
Isabel del Barrio
Isabel ha lo sport nelle vene, lo ha dimostrato da fin da piccola e continua a darne prova tutt'oggi. Vuole condividere questa sua passione con tutti gli sportivi entusiasti.
Vedi Anche
Acido malico
Acido malico e sue proprietà

Acido Malico è un componente presente in molti alimenti che mangiamo quotidianamente e sebbene sia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.