Stevia – Tutti i benefici e come agisce da anti-diabetico

Stevia – Tutti i benefici e come agisce da anti-diabetico

Gli edulcoranti a base de stevia sono totalmente naturali, molto dolci , bassi in calorie e inoltre aiutano a regolare lo zucchero nel sangue. Sono molto utili per le persone diabetiche o con ipoglicemia.

Cos’è la stevia?

Se c’è un edulcorante che sta facendo successo negli ultimi anni è senza dubbio la stevia. È una pianta (stevia rebaudiana) conosciuta anche come erba dolce dalla quale si estrae il lo stevioside, usato come edulcorante. Nel nostro mondo fitness si usa sopratutto nell’elaborazione di dolci fit dove è usato come sostituto dello zucchero raffinato.

Si parla molto degli effetti negativi a livello metabolico che vanno dall’aumento della fame o diabete fino a farci uscire dalla fase di chetosi, ciò è totalmente falso dato che gli edulcoranti non influiscono sull’uscita dalla chetosi, ma è la disponibilità di glucosio nelle cellule, o detto in un altro modo, la quantità di carboidrati che ingeriamo nella dieta che influisce.

stevia

È stato anche dimostrato che contiene estevin, un composto 150 volte più dolce che la quantità equivalente di zucchero. Altri composto attivi identificati includono circa 100 fitonutrienti e oli volatili.

Oltre alle sue potenti proprietà dolcificanti e ad essere edulcorante naturale non calorico, la stevia ha anche altri benefici e proprietà medicinali

Benefici della stevia

C’è un effetto della stevia che pochi conoscono. Si tratta di un effetto analogo all’insulina. Studi recenti hanno dimostrato che la stevia può controllare certi aspetti del metabolismo del glucosio. In questo modo aumenta il trasporto di glucosio alle cellule.

Uno dei primi studi condotti è 2002 et al Jeppesen  dove si studiarono gli effetti ormonali della stevia sui ratti, con conseguente effetto insulinotropico antiiperglicemico e inibitore del glucagone [1].

Questo risultato si è ripetuto in altri studi come quelli di Steviol glycosides modulate glucose transport in different cell typedove, testualmente, i ricercatori determinarono che “gli estratti sono stati in grado di migliorare l’assorbimento del glucosio con la stessa efficienza dell’insulina“.

In questo studio è stato che osservato questo effetto mimetico  si raggiungeva con  PI3K/Akt, una via di grande importanza in quanto relazionata direttamente con la sintesi proteica.

Varie ricerche hanno dimostrato che un concentrato di foglie intere della pianta ha un effetto regolatore sul pancreas e aiuta a stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue. La stevia è quindi utile per le persone affette da diabete, ipoglicemia e candiosi.

stevia regola insulina

Benefici nello sport

Così gli sportivi con insulino-resistenza, la stevia potrebbe essere un aiuto per aumentare il trasporto di glucosio ai muscoli e in questo modo accelerare il recupero muscolare aumentando le riserve di glicogeno.

Inoltre, in alcuni studi condotti sui ratti  [12] è stato dimostrato che la stevia  non altera il peso corporeo, ma diminuisce il glucosio, insulina, colesterolo e aumenta la adiponectina (ormone del tessuto adiposo che favorisce l’uso di grasso come combustibile a livello muscolare), quindi può essere un aiuto “extra” nella nostra dieta.

stevia grafico

 Livelli di assorbimento del glucosio nelle cellule. Quelle trattate con stevia hanno migliorato l’assorbimento di glucosio  

L’importanza di questa scoperta risiede nell’effetto anti diabetico e il suo effetto antiossidante.  Anche così, bisogna fare attenzione perché la stevia può aumentare anche la sensibilità al glucosio nelle cellule adipose (cellule di tessuto adiposo) del doppio o addirittura 4 volte in più nelle persone con insulino-resistenza  [11]  quindi una routine sedentaria può portare ad una maggiore facilità di conservazione di questi zuccheri.

Questo dimostra che uno dei maggiori fattori che fa la differenza tra il metabolismo efficiente e l’insulino-resistenza si ottiene attraverso l’esercizio fisico.

Attraverso la nostra dieta possiamo ottenere lievi effetti “anti diabetici” (come abbiamo appena visto nel caso della stevia), ma ciò che fa davvero la differenza nella prevenzione del sovrappeso e del diabete è evitare la saturazione cellulare. In altre parole, evitare di saturare la cellula con sostanze nutritive che non saranno utilizzate in seguito.

Vuoi comprare integratori di stevia ? Clicca sul link per accedere al negozio online di HSN

Altre proprietà della stevia per la salute:

  • Disminuisce la pressione arteriosa elevata (ipertensione)
  • Aiuta nella digestione e riduce gas e acidità di stomaco
  • Aiuta le persone con obesità a controllare il peso
  • Aumenta i livelli di energia e l’acuità mentale

perdere peso

La Stevia ha dimostrato di essere efficace nell’inibire la crescita e la riproduzione di batteri che causano malattie gengivali e carie, rendendola un’ottima aggiunta ai dentifrici e ai collutori. Molte persone hanno riscontrato miglioramenti nella loro salute orale dopo l’aggiunta di concentrato di stevia al dentifricio e il suo utilizzo, diluito in acqua, come collutorio quotidiano.

È utile anche per la cura di una serie di problemi della pelle. Applicato topicamente, ammorbidisce la pelle e leviga le rughe. È molto efficace come trattamento per l’acne, seborrea, dermatite ed eczema. Se usato nei tagli e nelle ferite, favorisce una rapida guarigione senza lasciare cicatrici.

Aggiunta al sapone elimina i problemi di forfora e migliora la salute e la lucentezza dei capelli, contribuendo anche a preservarne il colore naturale.

Stevia come edulcorante

La stevia è un’alternativa sicura e sana allo zucchero da tavola e ai dolcificanti (saccarina, aspartame, acesulfame-k….) senza effetti collaterali.

  • È un prodotto naturale, non calorico, a base di erbe che non cotengono zucchero.
  • Le folgie di stevia possono essere masticate crude, essiccate o tritate in polvere, preparate in un’infuso o cotta come un ingrediente educolarante o come un vegetale.
  • Con i suoi grandi composti dolcificanti, è necessaria solo una piccola quantità di stevia per ottenere lo stesso effetto di una maggiore quantità di zucchero o sostituto dello zucchero.
  • Non crea dipendenza e non è tossica, è sicura anche per i bambini.
  • Non ha retrogusto, a differenza dei sostituti commerciali dello zucchero.  
  • È stabile al calore fino ai 392 gradi F.

stevia usi

Il vantaggio del gusto di una miscela: “La sinergia del dolce”

Di Keith Ayoob, EdD, RD, membro del Comitato Consultivo Scientifico del Global Stevia Institute:

L’obesità continua ad essere una delle principali preoccupazioni per la salute a livello mondiale

L’industria alimentare ha appoggiato questa domanda di prodotti dolci senza calorie. Una sfida ancora più grande era come sostituire gli altri benefici funzionali (al di là del sapore dolce) dello zucchero. Per questo motivo ci accorgiamo spesso che i prodotti da forno con un minore contenuto di zucchero, ad esempio, hanno una consistenza e un aspetto meno attraente.

I dolci gelato senza aggiunta di zucchero sono generalmente diversi in bocca. Questi alimenti non soddisfano le aspettative dei consumatori e, cosa ancora più importante, possono far loro credere che salute e gusto non possono andare di pari passo.

Il passaggio a miscele di dolcificanti nutrienti (calorie) e non nutrienti (non calorici) si traduce in alimenti e bevande che hanno un contenuto calorico intermedio e un profilo che integra la dolcezza e il sapore desiderati. Oltre a permettere al consumatore di provare la sensazione in bocca.

stevia zucchero

Nell’ultimo decennio è stato fatto molto lavoro per trovare il miglior equilibrio di gusto con un possibile mix di due semplici edulcoranti piuttosto che un complesso insieme di diverse opzioni. La sinergia tra gli edulcoranti può aiutare i consumatori, come i miei pazienti, a compiere quei piccoli passi necessari per iniziare a controllare il loro peso.

Ad esempio, rebaudioside A (Reb A, estratto vegetale di stevia dolce) dimostra un’eccellente sinergia con altri dolcificanti naturali come il fruttosio e il saccarosio (zucchero da tavola).

I benefici tangibili dell’ inserimento della stevia nelle formule di ricette esistenti sono molteplici:

La stevia è 300 volte più dolce dello zucchero e rimane stabile a vari livelli di pH e temperature estreme, rendendola adatta alla cottura, al congelamento o alla cottura al forno. Con una miscela di stevia e dolcificanti calorici naturali come il fruttosio e lo zucchero, il prodotto finale ha lo stesso volume, struttura, integrità, sensazione in bocca, consistenza e sapore che lo zucchero fornisce (e che i consumatori si aspettano).

Tutto questo senza tutte le calorie grazie alla dolcezza 100% naturale e zero calorie della stevia. Questa è un’opzione realmente valida nel dare ai nostri piatti preferiti un buon sapore e poche calorie.

stevgraf

Negli ultimi tre anni abbiamo assistito a una crescita del 300%  a livello mondiale nella quanità di prodotti lanciati che combinano i benefici della dolcezza della stevia con il gusto e le caratteristiche dello zucchero.

L’unione di stevia e zucchero permette ai produttori alimentari di sviluppare prodotti con un contenuto ridotto di zucchero, con meno calorie e 100% naturali e con gusto eccellente. E così i  consumatori non devono rinunciare al gusto quando cercano di vivere una vita sana.

  • I prodotti con poche calorie riducono l’obesità?
  • Forse T85 calorie è il nuovo standard calorico della soda da 340 cm3 invece di 140 calorie? Forse i muffin e le torte possono avere 50 calorie meno a porzione

Il risparmio calorico può aumentare nel tempo e, se gli operatori sanitari consapevolizzano le persone, i produttori riducono le calorie senza sacrificare il gusto o la consistenza dei loro prodotti aiutando in questo modo l’educazione, il controllo del peso sarà veramente possibile.

Contraindicazioni della stevia

Nonostante la stevia sia sicura per la salute e senza effetti collaterali, è consigliabile consultare il medico prima di sperimentare quest’erba. In questo momento, la FDA  permette che la stevia sia venduta solo come integratore alimentare e nei prodotti per la cura della pelle.

Fonti Bibliografiche

  1. Stevioside induces antihyperglycaemic, insulinotropic and glucagonostatic effects in vivo: studies in the diabetic Goto-Kakizaki (GK) rats.Jeppesen PB1, Gregersen S, Alstrup KK, Hermansen K.
  2. Chang JC, Wu MC, Liu IM, Cheng JT. Increase of insulin sensitivity by stevioside in fructose-rich chow-fed rats. Horm Metab Res. 2005;37:610–616
  3. Kahn BB, Flier JS. Obesity and insulin resistance. Journal of Clinical Investigation. 2000;106(4):473–481. [PMC free article] [PubMed]
  4. Anton SD, Martin CK, Han H, et al. Effects of stevia, aspartame, and sucrose on food intake, satiety, and postprandial glucose and insulin levels. Appetite. 2010;55(1):37–43. [PMC free article] [PubMed]
  5. Brahmachari G, Mandal LC, Roy R, Mondal S, Brahmachari AK. Stevioside and related compounds—molecules of pharmaceutical promise: a critical overview. Archiv der Pharmazie. 2011;344(1):5–19. [PubMed]
  6. Kim I-S, Yang M, Lee O-H, Kang S-N. The antioxidant activity and the bioactive compound content of Stevia rebaudiana water extracts. Food Science and Technology. 2011;44(5):1328–1332.
  7. Yadav SK, Guleria P. Steviol glycosides from stevia: biosynthesis pathway review and their application in foods and medicine. Critical Reviews in Food Science and Nutrition. 2012;52(11):988–998. [PubMed]
  8. Ahn M-Y, Katsanakis KD, Bheda F, Pillay TS. Primary and essential role of the adaptor protein APS for recruitment of both c-Cbl and its associated protein CAP in insulin signaling. Journal of Biological Chemistry.2004;279(20):21526–21532. [PubMed]
  9. Ismail WIW, King JA, Anwar K, Pillay TS. Indinavir and nelfinavir inhibit proximal insulin receptor signalling and salicylate abrogates inhibition: potential role of NFκB pathway. Journal of Cellular Biochemistry. 2013;9999:1–10. [PubMed]
  10. Adam Z, Khamis S, Ismail A, Hamid M. Ficus deltoidea: a potential alternative medicine for diabetes mellitus. Evidence-Based Complementary and Alternative Medicine. 2012;2012:12 pages.632763 [PMC free article]
  11. Stevioside from Stevia rebaudiana Bertoni Increases Insulin Sensitivity in 3T3-L1 AdipocytesNabilatul Hani Mohd-Radzman,1 Wan Iryani Wan Ismail,1 Siti Safura Jaapar,1 Zainah Adam,2 and Aishah Adam1
  12. Stevioside inhibits atherosclerosis by improvinginsulin signaling and antioxidant defense in obese insulin-resistant mice
  13. Global Stevia Institute

Voci Correlate all’argomento:

Valutazione Stevia

Controllo dell'insulina - 100%

Edulcorante - 100%

Unione con lo zucchero - 99%

Efficacia - 100%

100%

Valutazione HSN: Ancora Nessuna Valutazione !
Content Protection by DMCA.com
Su Sergio Espinar
Sergio Espinar
Sergio Espinar è nutrizionista Sportivo, specializzato nella perdita di grasso e salute delle donne. Coach, professore e relatore della Scuola Fitness HSN.
Vedi Anche
Berberina conoscerla in profundità
Berberina: Un rimedio terapeutico versatile

La berberina non è in cima alla classifica dei rimedi terapeutici più noti, non dobbiamo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *