Perché la Gente non fa Esercizio?

Perché la Gente non fa Esercizio?

Esiste un lungo elenco di ragioni e argomentazioni che potrebbero dare risposta alla domanda sul perché la gente non fa esercizio

Oggi proviamo ad analizzare le ragioni di questo continuo insuccesso, questa volta nell’ambito dell’esercizio fisico. Per approfondire i motivi del mancato esercizio fisico e della sedentarietà ci metteremmo molti giorni.

Nel post di oggi parlerò di “esercizio fisico”, ma potremmo riferirci anche all’“attività fisica”.

Aderenza: il fattore fondamentale

Noi professionisti siamo stanchi di dirlo: in qualunque intervento diretto al miglioramento della qualità di vita l’aderenza è la chiave

Siamo ossessionati dalla capacità delle persone di “fare quello che bisogna fare per il tempo necessario”, che sarebbe una buona forma di base per definire l’“aderenza”.

Perché sono grassa?

E non è una sciocchezza, dato che di solito è il fattore che manca nella maggior parte dei casi di un tentativo di miglioramento della salute

Non sono le diete ad essere sbagliate. Non sono i protocolli ad essere sbagliati. Non sono gli allenamenti ad essere sbagliati. Non sono sbagliate le routine. Manca aderenza

Analizziamo quali sono le ragioni che contribuiscono a una popolazione sempre più sedentaria, ma sicuramente puoi aggiungerne altre nei commenti:

Motivazione

Le motivazioni per fare esercizio sono cambiate molto in poco tempo

Quasi non ci serve muoverci per mangiare o bere. Mi ricordo ancora quando i miei nonni mi raccontavano che dovevano camminare 5 km tutte le mattine per andare al pozzo a prendere acqua potabile.

È un tema da segnalare. Oggi, con le app dello smartphone possiamo ordinare tre pizze e in poco tempo il fattorino ce la mette in bocca già pronta. La densità dei supermercati e dei negozi è aumentata negli ultimi 10 anni.

In definitiva, i “motivi” per i quali la gente si muove sono molto diversi e, volenti o nolenti, quello principale è ancora il motivo estetico.

Cosa succede quindi alla persona agiata di mezza età che non persegue nessun fine estetico o al nonno a cui non interessa affatto la connotazione estetica?

Non hanno alcuna motivazione per fare esercizio.

Stile di vita sedentario

E per questo il 60% della popolazione è sedentario

La gente ha bisogno di motivi per iniziare a muoversi e abitudini che la mantengano in movimento

Età

Avete mai sentito le frasi: Alla mia età, perché fare esercizio

Continuiamo a pensare, come società, che l’esercizio e l’attività fisica siano cose da giovani e che man mano che si invecchia bisogna diventare irrimediabilmente più sedentari e più rugosi.

Nei nostri anziani (e non tanto anziani) abbiamo un’epidemia di sarcopenia che si attenuerà solo con l’esercizio fisico.

Dobbiamo mettere in testa ai nostri anziani che non bisogna fermarsi quando si invecchia, proprio perché si invecchia quando ci si ferma

Fattori sociali

Lavoro

Noi che prescriviamo l’esercizio fisico ne abbiamo ben chiari i benefici, ma a volte non riusciamo a metterci nei panni dell’altra persona

Sono stanco di dovermi rimangiare le parole quando dico “…Lei deve allenarsi quotidianamente…” e mi rispondono “…io, caro dottore, lavoro 14 ore al giorno con turni imprevedibili e quando arrivo a casa l’unica cosa che voglio è essere lasciato in pace sul divano…”.

Stress sul lavoro

Il lavoro è un fattore condizionante al momento di fare esercizio fisico ed essere salutari

Per questo motivo è così importante sviluppare programmi di esercizio fisico in ambito lavorativo, promuovere leggi su tale argomento e offrire al cliente strategie di allenamento che massimizzino l’aderenza e influiscano il minimo possibile sullo stile di vita della persona.

La realtà è ben diversa da quello che pensiamo a volte noi professionisti

Livello socio-economico

Parlando di dure realtà, quando una persona è in difficoltà e pensa a se i figli potranno mangiare o meno a fine mese, non menzionare l’esercizio fisico.

Questa, che potrebbe sembrare una situazione estrema, è la realtà di migliaia e migliaia di persone tutti i giorni. Il contesto socio-economico è un altro grande fattore condizionante.

Se vogliamo che le persone siano più attive e facciano più esercizio, bisogna eliminare il lavoro precario

Ambiente dell’individuo

L’ambiente è tutto. Se sei circondato da persone attive, sarai più attivo. Se i tuoi amici escono a camminare il pomeriggio, avrai più probabilità di farlo anche tu. Se i tuoi amici escono a bersi una birra, uguale. Se hai un gruppo di amici in palestra, creerai aderenza.

cattive abitudini

Se il tuo gruppo di amici è sedentario, vi troverete a guardare una serie o per l’aperitivo

Circondati di gente di cui vorresti adottare lo stile di vita

Pregiudizi

Esistono ancora pregiudizi intorno all’esercizio fisico che condizionano l’individuo:

  • “le donne diventano grosse se si allenano con i pesi”
  • “durante la gravidanza non si può fare esercizio”
  • “i bambini non dovrebbero toccare i pesi”
  • “se hai il raffreddore non ti allenare”
  • “la sala pesi è per culturisti vanitosi”
  • “prendere molto peso è nocivo per la schiena”
E potremmo scriverci un libro. Questi pregiudizi sono come pietruzze che ti entrano nella scarpa e ti impediscono andare a una buona velocità. E toglierseli dalla testa non è affatto facile

Priorità

Esiste una discordanza fra ciò che la gente pensa che sia la propria priorità e ciò che dimostrano le azioni

Se chiediamo a 10 persone a caso per strada “cos’è la cosa più importante per te”, almeno 6 o 7 diranno “la salute”.

Tuttavia, si tratta di un’idea e di un principio che poi di solito non si materializzano in azioni concrete per proteggete detta salute. Le abitudini, i limiti e i problemi di solito vincono la battaglia.

Sovrappeso e stili di vita sedentari

La salute non è una priorità per la maggioranza delle persone

Per questo abbiamo una popolazione sovrappeso che continua a fumare e si muove poco

Istruzione

Da piccoli ci insegnano che “educazione fisica” è meno importante di altre materie principali, che le attività sportive sono “passatempi”, che “prima il dovere”… Abbiamo associato inconsciamente l’esercizio fisico a qualcosa di subordinato ad altre cose “più importanti”.

buone abitudini

E ci portiamo questo pregiudizio all’età adulta

Bisogna inculcare buone abitudini dall'infanzia, e i genitori sono il miglior esempio per i bambini, cioè per il futuro

Passatempo tecnologico

Viviamo nell’era del Fortnite…

Gli Streamer guadagnano un sacco giocando ai videogiochi proprio perché hanno un pubblico fedele e crescente.

I poveri genitori lavoratori lasciano i figli davanti allo schermo mentre fanno le faccende di casa, in un momento di respiro dalla pazzia quotidiana mentre i figli guardano il loro youtuber preferito che gioca online.

Adolescenti e acne

Ci sono sempre meno bambini per le strade a giocare, e questo rattrista molto

I passatempi sono passati dall’essere all’aria aperta, passatempi sani, sportivi, a passatempi tecnologici

Quando avevo 10 anni, giocavo con il mio gruppo di amici al parco tutti i giorni e, anche se a volte finivamo lanciandoci pietre o litigando; ricordo la sensazione di stanchezza e di fame quando arrivavo a casa dopo 4 ore di corse e giochi. Credo che questo sia precisamente ciò che sta andando perso.

Ma ovviamente, la colpa dell’ epidemia della Obesità ce l’hanno il Nesquik e i biscotti… 🙄

Ci vediamo nel prossimo post!

Fonti Bibliografiche

  1. Schutzer KA, Graves BS. Barriers and motivations to exercise in older adults. Preventive Medicine. 2004.
  2. Korkiakangas EE, Alahuhta MA, Laitinen JH. Barriers to regular exercise among adults at high risk or diagnosed with type 2 diabetes: A systematic review. Health Promot Int. 2009;
  3. Justine M, Azizan A, Hassan V, Salleh Z, Manaf H. Barriers to participation in physical activity and exercise among middle-aged and elderly individuals. Singapore Med J. 2013;
  4. Mailey EL, Phillips SM, Dlugonski D, Conroy DE. Overcoming barriers to exercise among parents: a social cognitive theory perspective. J Behav Med. 2016.

Articoli Correlati

  • La Sedentarietà Uccide
  • Abitudini Sedentarie: per la vostra salute, cambiatele il prima possibile!
  • Sindrome Metabolica, la Pandemia Globale
Valutazione Motivi per i quali non si fa Esercizio

Mancanza di Aderenza - 100%

Mancanza di Motivazione - 100%

Età - 100%

Fattori sociali - 100%

Priorità - 100%

Passatempi tecnologici - 100%

100%

Valutazione HSN: 5 /5
Content Protection by DMCA.com
Su Borja Bandera
Borja Bandera
Borja Bandera, un medico che si dedica alle aree della nutrizione e del metabolismo e che combina la sua attività clinica con la sua vocazione alla divulgazione.
Vedi Anche
microbiota e obesità
La chiave per sconfiggere l’Obesità è il Microbiota?

Lo studio del microbiota è stata un’enorme sorpresa per il settore scientifico, fino al punto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.