I miei Integratori per la definizone: Cromo Picolinato

I miei Integratori per la definizone: Cromo Picolinato

Oggi parliamo di un nuovo integratore che uso nella fase di definizione, forse un po’ sconosciuto, il cromo picolinato

Praticamente è una combinazione di cromo e acido picolinico, il primo è un minerale essenziale di cui ha bisogno il nostro corpo (lo troviamo nella carne, pesce, patate, broccoli e pane integrale),  il secondo aiuta il corpo nell’assorbimento di una maggior quantità di cromo.

Porché assumere cromo picolinato?

In pratica, il cromo picolinato è stato riconosciuto come la miglior fonte di cromo esistente.

Questo minerale essenziale aiuta l’organismo a “gestire” l’insulina, questo fa sì che riceva meno glucosio (si ingrassa meno).

Ciò favorisce la circolazione sanguigna e migliora i livelli di zuccheri nel sangue.

In fase di defizione il cromo picolinato può essere un buon alleato, soprattutto nei cambi di dieta (da fase volume a definizione) dato che riduce significativamente l’appetito, quindi potrebbe rappresentare un aiuto extra nella dieta, sopratutto tra i pasti, che inzialmente è il momento più difficile.

L’uso più comune di questo integratore è quello del trattamento dell’obesità, il diabete e l’invecchiamento, così come per aiutare nel controllo dei livelli di colesteroli totali e di bassa intensità (LDL o colesterolo cattivo).

Cos’è il cromo?

Il cromo è un minerale essenziale, un micronutriente che si trova in piccole quantità negli alimenti (nell’ordine di 1 o 2).

Parallelamente, il nostro organismo richiede solo piccole dosi per il normale funzionamento delle reazioni metaboliche dei macronutrieni: proteine, grassi e carboidrati.

Cromo picolinato e salute cardiovascolare

Controllo del glucosio nel sangue e diabete, salute cardiovascolare, controllo del peso e salute del cervello sono alcuni dei benefici conosciuti del cromo.

Il cromo svolge un ruolo importante nel meccanismo di regolazione dell’attività insulinica, sulla quantità di zucchero che ingeriamo, aiutando a bilanciare il glucosio nel sangue e quindi ad ottenere una miglior risposta energetica.

A causa del ruolo che svolge nel metabolismo di grassi, proteine, carboidrati e altri nutrienti, il cromo è associato al gruppo di elementi che possono contribuire al mantenimento di una miglior qualità di vita, longevità ed esercitare un effetto positivo sulla salute del cuore e degli altri sistemi relazionati.

Migliori fonti di cromo

Tra le fonti più comuni dove possiamo trovarlo si trovano:

  • Broccoli.
  • Pomodori.
  • Spinaci.
  • Cipolle.
  • Mele.
  • Uva.
  • Patate.
  • Cereali integrali.
  • Aglio.
  • Arance.
  • Tacchino.
  • Vitello.
  • Fegato
  • Fagiolini
  • Ostriche
  • Funghi

 

Scopri di più sugli alimenti con cromo picolinato seguendo il link

Sintomi comuni legati alla carenza di cromo

Un deficit di cromo nel nostro organismo può dare origine al manifestarsi di alcuni di questi sintomi o soffrire di una patologia relazionata:

  • Cambi d’appetito.
  • Cambi di peso.
  • Scarso controllo dello zucchero nel sangue.
  • Mancanza di energia o fatica.
  • Rischio di presentare livelli molto alti di colesterolo.
  • Cambi di umore.
  • Lievi sintomi di ansia.
  • Peggioramento della salute della pelle, sistema osseo o oculare.
  • Peggioramento nella capacità di concentrazion e cattiva memoria.
  • Insonnia.

Cos’è il cromo picolinato?

Il cromo picolinato è la combinazione del minerale cromo e l’acido picolinico.

Anche se il cromo a volte è associato con altri ingredienti, di solito va sempre in combinazione con l’acido picolinico perché aiuta il corpo nell’assorbimento di una maggiore quanità di cromo.

Il cromo picolinato si vende sotto forma di integratore alimentare e si usa per prevenire le carenza di cromo, che può svilupparsi come conseguenza di una cattiva alimentazione, stress e l’invecchiamento.

Cromo picolinato e ridurre l'appetito

Analogamente alla prevenzione da carenza di cromo, il cromo picolinato ha anche un impatto positivo su alcune condizoni come la soppressione dell’appetito, il diabete o i livelli alti di colesterolo.

Un altro meccanismo d’azione del cromo picolinato, è quello di proteggere dai danni prodotti dai radicali liberi sull’integrità del DNA, fegato e reni.

Benefici del cromo picolinato

Descriveremo ora i molti benefici del cromo picolinato in termini di miglioramento della nostra salute:

Regolare la glicemia

Uno dei benefici più importanti del cromo è quello di stabilizzare la quantità di zuccheri nel sangue.

Esiste una piccola molecola chiamata calmodulina, un oligopeptide (unione degli aminoacidi: aspartato, cisteina, glutammato e glicina) la cui funzione è quella di migliorare la segnalazione dei recettori dell’insulina situati nelle cellule muscolari. L’insulina è un ormone secreto dopo un pasto, che agisce in presenza di glucosio nel sangue.

Con questo, il risultato sarà una miglior assorbimento del glucosio nel tessuto muscolare e un abbassamento dell’insulina in tal caso, provocando il minor accumulo di grasso, deviando il glucosio alle cellule adipose.

Un effetto benefico di questo controllo glicemico, è che può migliorare la seratonina, incidendo su un miglior stato d’animo e mitigando i sintomi depressivi

Migliora la sensibilità all’insulina

Il cromo svolge un ruolo fondamentale nel metabolismo di grassi e carboidrati nel corpo per produrre energia ed è stato studiato il suo effetto benefico nella prevenzione del diabete. A causa di una condzione chiamata insulino-resistenza, i diabetici non possono usare correttamente l’insulina.

Le azioni benefiche del cromo picolinato sono relazionate al fatto che hanno la capacità di migliorare l’azione di segnalazione dell’insulina e ridurre la quantità di zuccheri che circolano nel sangue.

All’interno del corpo, il pancreas rilascia insulina quando i livelli di glucosio nel sangue aumentano.

Migliorare la sensibilità all'insulina

L’insulina fornisce queste molecole di glucosio alle cellule del corpo per ottenere energia.

Ma le costanti richieste di insulina all’organo del pancreas motivate dall’azione, in genere, di alimenti ad alto contenuto di carboidrati, possono supporre a lungo termine un peggioramento della funzionalità di questo organo e del relativo sistema, portando ad un possibile diabete di tipo 2: i tessuti presenteranno una resistenza all’azione dell’insulina oltre al fatto che il pancreas genera quantità molto minori, ottenendo uno stato di iperglicemia sanguigna.

Dopo l’assunzione di cromo picolinato, l‘azione dell’insulina può amplificarsi, e quindi, verrà eliminata una maggior quanitità di glucosio e trasportata alle cellule. Il rislutato è che gli zuccheri si scompongono più velocemente e in modo più efficente, lasciandone meno disponibili per la produzione di grasso.

Soppressore dell’appetito

Assicurarsi che i livelli di zucchero nel sangue si mantengano stabili è una questione importante nella perdita di peso, dato che un eccesso di insulina nel corpo spesso provoca un ciclo di aumento del peso.

Questo è il motivo per cui questo integratore è così popolare tra atleti e culturisti, o persone che lavorano duramente per mentenere un ciclo programmato di perdita di peso o sono in fase di definizione.

Inoltre, il cromo picolinato offre un ulteriore beneficio agendo come soppressore dell’appetito, e della voglia di dolce. Questo può rendere più facile seguire una dieta con un basso contenuto calorico per lunghi periodi di tempo, con un risultato finale di perdita di peso.

Colesterolo

Il cromo picolinato può essere anche uno strumento per ridurre il colesterolo e i trigliceridi.

Il colesterolo alto è un eccesso di grasso nel flusso sanguigno che può accumularsi nelle pareti delle arterie e che può portare a problemi cardiovascolari.

Salute cardiovascolare

Il cromo picolinato può anche giovare alla salute del cuore, secondo uno studio pubblicato nel numero 2010 di “Pharmacological Reports”. I ricercatori hanno esaminato gli effetti del picolinato di cromo sulla pressione sanguigna e sulle funzioni vascolari anomale.

I loro risultati mostrano che, mentre non influisce sulle misurazioni della pressione sanguigna, il cromo picolinato:

  • Promuove il rilassamento dei vasi sanguigni.
  • Migliora il flusso sanguigno.
  • Migliora il tasso di recupero del muscolo cardiaco dopo il danno provocato da un attacco cardiaco.

Integratori di cromo picolinato

L’integrazione attraverso cromo picolinato è indicata per quelle persone che seguono un’alimentazione non idonea, dove scarseggiano le fonti che abbiamo citato, o per problemi legati all’assorbimento del minerale; un caso particolare che si verfica soprattuttto in persone di età avanzata.

Integratori di cromo picolinato

L’opzione migliore per assumere un integratore di cromo picolinato è quella di combinarlo con cibi alti in carboidrati.

tuttavia si consiglia che, dopo aver migliorato i marcatori di salute in alcune persone, e soprattutto, per evitare possibili problemi di peso, venga ridotta la quantità di carboidrati semplici e processati, per passare ai complessi o a catena lunga (tubercoli, quinoa, riso integrale, frutta e verdura), senza dimenticare che è molto importante l’apporto di fibre.

L’azione del cromo picolinato può essere migliorata se combinato con cannella, soprattutto in relazione con la maggior capacità di controllo del glucosio e di riduzione dell’appetito.

Come assumere cromo picolinato?

L’integrazione per il trattamento di sintomi acuti, tali come il controllo del glucosio e la soppressione dell’appetito, possono raggiungere i 600mcg giornalieri, divisi durante il giorno in piccole dosi: 200mcg.

Normalmente assumiamo cromo picolinato con quei cibi che contengono carboidrati per la loro interazione con il metabolismo del glucosio.

Controindicazioni

Si consiglia consultare il medico per qualsiasi possibile interazione del cromo picolinato con altre sostanze:

  • Antiacidi
  • Farmaci per la tiroide
  • Farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS)
  • Altri integratori o estratti di erbe che contengono cromo
  • Ferro
  • vitamina C
  • Zinco

Il mio consiglio

Il cromo picolinato che sto usando attualmente è: cromo picolinato di EssentialSeries, che apporta 200 microgrammi, e che si può completare con 3 dosi giornaliere, che coincidono i pasti principali.

Picolinato di Cromo di EssentialSeries

Picolinato di Cromo di EssentialSeries.

Fonti Bibliografiche

  1. Ciubotariu D, Nechifor M, Dimitriu G. Chromium picolinate reduces morphine-dependence in rats, while increasing brain serotonin levels. J Trace Elem Med Biol. 2018 Dec;50:676-683. doi: 10.1016/j.jtemb.2018.06.025. Epub 2018 Jun 30.
  2. Attaran S, Yokoyama W, Pan J, Berrios JJ. Influence of extruded lentil containing high chromium nutritional yeast on the main physiological factors associated with metabolic syndrome in rodent models. Food Funct. 2018 Oct 17;9(10):5238-5244. doi: 10.1039/c8fo00612a.
  3. Orhan C, Tuzcu M, Deeh PBD, Sahin N, Komorowski JR, Sahin K. Organic Chromium Form Alleviates the Detrimental Effects of Heat Stress on Nutrient Digestibility and Nutrient Transporters in Laying Hens. Biol Trace Elem Res. 2018 Aug 21. doi: 10.1007/s12011-018-1485-9.

Voci Correlate:

Valutazione Cromo Picolinato

Fonte di cromo - 100%

Proprietà del picolinato - 99%

Soppressione dell'appetito - 100%

Efficacia - 100%

100%

Valutazione HSN: 5 /5
Content Protection by DMCA.com
Su David Diaz Gil
David Diaz Gil
In ognuno dei suoi geniali articoli, è depositata l’essenza dell’esperienza oltre al rigore scientifico, così come viene attribuito a David Díaz Gil.
Vedi Anche
sinefrina
Sinefrina: Che cos’è, Benefici, Effetto, Come Assumerla

Indice1 Che cos’è la Sinefrina?2 Quali sono le Proprietà della Sinefrina?3 Benefici della Sinefrina4 Come …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.