Esercizi a basso impatto Top per Allenarsi

Esercizi a basso impatto Top per Allenarsi

Gli esercizi a basso impatto costituiscono una buona opzione per chi inizia nel mondo dello sport o per chi ha sofferto un infortunio e si sta ancora recuperando.

Questi esercizi sono raccomandati anche agli atleti durante il periodo di riposo o dopo un allenamento intenso ad alto impatto, ad esempio.

Puoi includere gli esercizi a basso impatto nella tua routine di allenamento, indipendentemente dalla tua età, perché sono efficaci sia per i giovani che per gli adulti più anziani in qualunque condizione fisica.

Cosa sono gli esercizi a basso impatto?

Gli esercizi a basso impatto consistono in movimenti dolci e fluidi che aumentano il ritmo cardiaco gradualmente e applicano meno pressione sulle articolazioni rispetto agli esercizi ad alto impatto.

Cosa significa esercizio a basso impatto?

Con “impatto” ci riferiamo alla quantità di forza esercitata da un movimento sul tuo corpo. Un esercizio a basso impatto significa applicare meno stress fisico alle articolazioni.

Ad esempio, quello ricevuto dalle tue ginocchia a causa dei salti prodotti durante la corsa.

Cosa significa esercizio a basso impatto?

Puoi identificarlo perché esegui il movimento mantenendo uno o entrambi i piedi a terra (su pedali o cinghie) per tutto il tempo.

Dall’altro lato, basso impatto non necessariamente implica bassa intensità. Un esempio di esercizio a basso impatto sarebbero gli squat, nei quali l’intensità può essere molto elevata, in funzione al peso o carico usato.

Mediante la pratica di questo tipo di allenamenti che coinvolgono tutto il corpo e gruppi muscolari, apporterai buoni risultati per quanto riguarda resistenza, forza e cardio, magari come in una routine nella quale lavori i gruppi muscolari separatamente.

Con gli esercizi a basso impatto modifichi l’intensità fino ad ottenere quella più adatta al tuo livello fisico.

Quali sono i benefici degli esercizi a basso impatto?

Con l’allenamento a basso impatto puoi ottenere importanti benefici per il tuo “fitness”, da principianti fino a utenti più esperti. Eccoli di seguito:

  • Minore rischio di lesioni. Trattandosi di movimenti dolci, non sono aggressivi e favoriscono la cura delle articolazioni.
Esiste meno propensione a soffrire lesioni e tali esercizi permettono che una persona con dolore articolare o qualsiasi altro limite ottenga i vantaggi dell’esercizio.
  • Miglioramento della condizione fisica. Sono uno strumento per migliorare la tua capacità cardiovascolare e aumentare il tuo livello di salute.
Prova una sessione di 30 minuti e poi ci racconti.
  • Aiutano il recupero. Sono una eccellente alternativa per i giorni di recupero, dopo un intenso allenamento ad alto impatto o alta intensità.
Apportano forza che ti permetterà di riprendere la routine abituale, restando in forma.
  • Alleati nel bruciare calorie. È possibile sviluppare più massa muscolare con un allenamento di forza a basso impatto, non temere. Ciò può incrementare il tuo tasso metabolico.
Il miglior modo di sviluppare i muscoli è sovraccaricarli progressivamente, il che permette di sottoporli a uno stimolo sempre maggiore. Pertanto, con questo tipo di esercizio è anche possibile migliorare la muscolatura.
  • Miglioramento della mobilità. Con esercizi a basso impatto puoi muovere il corpo in tutte le direzioni e piani di movimento, oltre a mettere a prova il tuo “core”.
Lavorare la mobilità dei fianchi, esercizi per rafforzare glutei e i giri della colonna sono movimenti che aiutano le articolazioni e il tuo corpo funziona meglio.

Quali sono gli esercizi a basso impatto

Il ventaglio di opzioni per quanto riguarda gli esercizi a basso impatto comprende movimenti che possono essere realizzati sia in palestra che a casa, anche se sarebbe conveniente iniziare con la guida e consulenza dei personal trainer (in alcuni casi, sarebbe raccomandabile realizzare previamente una visita medica).

Di seguito ti lasciamo questi esempi di macchine per realizzare esercizi senza impatto:

  • Ellittica

    L’ellittica sarebbe quella il cui movimento è più simile alla corsa, ma ovviamente senza generare l’impatto. L’uso è piuttosto semplice: mantieni la schiena dritta (rispetta la curvatura naturale della colonna), i piedi al centro dei pedali e abbina movimento sincronizzato di braccia e gambe.

    macchina ellittica

  • Vogatore

    La macchina del vogatore ci permette di realizzare un allenamento a corpo intero senza produrre impatto. Ogni ripetizione si divide in fasi: la posizione iniziale (gambe contratte e braccia estese), il tiro (spingiamo con le gambe e “tiriamo” con le braccia con percentuale 80-20%) e recupero.

  • Bici

    È uno degli strumenti più mitici in palestra. Basicamente imiteremo il movimento di una bici, ma senza che ci arrivi il vento in faccia (pertanto, aumenta la temperatura). Cerca di adattare bene l’altezza del seggiolino: situati al lato della bici e il fianco dovrebbe essere all’altezza della seduta.

Esercizi a basso impatto e intensità bassa

Qui vengono inglobati quelli che non prevedono un innalzamento delle pulsazioni o che, per le loro caratteristiche, possono essere mantenuti a lungo senza ripercussioni sulla frequenza cardiaca.

Fra questi possiamo citare:

  • Camminata.
  • Nuoto.
  • Bicicletta.

La camminata è una delle migliori attività.

Esercizi a basso impatto da realizzare a casa

È vero che uno dei “problemi” che potremmo citare è che tali esercizi sono soprattutto da realizzare in un ambiente chiuso, non tanto all’aria aperta.

Comunque, avremo sempre tempo per fare una passeggiata al parco.

Fra i vari esercizi a basso impatto che puoi realizzare a casa senza bisogno di macchine ci sono i seguenti:

  • Jumping Jacks senza salto: come correzione metabolica.
  • Affondo statico: riguarda la parte inferiore.
  • Flessioni delle braccia: riguarda la parte superiore (spinta).

Ver esta publicación en Instagram

 

Una publicación compartida de HSN (@hsnstore_es)

Come fare esercizi a basso impatto?

È facile ed efficace inserire una routine di esercizi a basso impatto nella tua quotidianità. Senza renderti conto, puoi cominciare con semplici pratiche come quelle indicate di seguito.

  • Quando ti alzi, inizia con 10 minuti di stretching.
  • Quando esci di casa, cammina o muoviti in bicicletta.
  • Evita l’ascensore, sali le scale.
  • Fai yoga nel tempo libero.

Articoli correlati

  • I migliori esercizi per correggere la postura: vai al link.
  • Gli elastici servono anche per realizzare esercizi a basso impatto, come questi.
Valutazione Esercizi a basso impatto

Cosa sono - 100%

Benefici - 100%

Esempi - 100%

Esecuzione - 100%

100%

Valutazione HSN: 5 /5
Content Protection by DMCA.com
Su María José García
María José García
María José è stata legata allo sport fin da bambina, quando ha partecipato e anche gareggiato in diverse discipline sportive.
Vedi Anche
miglior routine per perdere grasso
Qual è il Miglior Allenamento per Bruciare Grassi?

La miglior routine per perdere grassi è quella che unisce l’allenamento di forza e l’esercizio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.