9 Benefici della Vitamina D

9 Benefici della Vitamina D

La cosiddetta “Vitamina del Sole” è uno dei grandi alleati della tua salute. Tuttavia, ci sono ancora molte domande che sorgono al riguardo. Non sorprende che la prima che mi viene in mente sia la più conosciuta: “a che cosa serve la vitamina D?”. Ed è logico perché un micronutriente che viene sintetizzato solo esponendo la tua pelle ai raggi del sole genera curiosità. Partiamo con i benefici della vitamina D per il tuo corpo!

Quali sono i benefici della vitamina D?

Relazione vitamina D e ossa

1. Per evitare l’Osteoporosi

La relazione che unisce la vitamina D e la salute delle ossa può essere considerata abbastanza emblematica. Tutti sanno che la sua assunzione è correlata a ossa forti, ma lo sapevi che aiuta anche a evitare di contrarre l’osteomalacia (ammorbidimento osseo) e l’osteoporosi?

Ebbene sì, la verità è che, lontano da quanto si potrebbe pensare, tali patologie non sono legate solo all’assunzione di una dose adeguata di calcio. Inoltre, se ti manca la vitamina D, non sarai in grado di assorbire il calcio o il fosforo nell’intestino, né sarà depositato correttamente nelle tue ossa.

Inoltre, assumere la vitamina D nella quantità giornaliera raccomandata (tutte le informazioni) impedirà ai reni di espellere troppo calcio e, insieme alla vitamina K, regolerà il metabolismo del calcio e preverrà il rachitismo nei bambini e la debolezza ossea negli adulti.

2. Sistema Immunitario e Vitamina D

L’importanza della vitamina D nel sistema immunitario è fuori discussione, attivando le difese dell’organismo, poiché un apporto insufficiente di essa porta alle cellule “killer” del sistema immunitario, note come cellule T, non sono in grado di reagire contro infezioni gravi.

Non a caso, i ricercatori hanno scoperto che le cellule T hanno vitamina D da attivare e che, in assenza di questa vitamina nel sangue, rimarrebbero “addormentate”. Niente è più lontano da ciò che ti interessa, giusto?

La vitamina D aiuta a migliorare la depressione?

3. La Depressione? Sconfiggila con la Vitamina D

L’arrivo dell’inverno significa che il cielo diventa grigio, le giornate si accorciano e il Sole appare a poco a poco. Tali circostanze spesso innescano la tipica depressione invernale, simile dal punto di vista medico al SAD (disturbo affettivo stagionale) che colpisce il 3% della popolazione europea. Ebbene, è stato scoperto che una delle cause del SAD è la mancanza di vitamina D (segui il link).

Per anni, l’effetto positivo che la luce solare ha a livello psicologico è stato un fatto provato. La carenza di vitamina D è collegata alla depressione stagionale e ad altre forme più gravi di depressione, secondo studi clinici condotti negli ultimi 15 anni. Tali studi rivelano che le persone che soffrono di qualche tipo di depressione hanno livelli molto bassi di vitamina D. Clicca qui per conoscere come aumentare questi livelli.

4. L’antinfiammatorio naturale

La vitamina D aiuta a calmare l’infiammazione. Questo è possibile attraverso una serie di interazioni con il sistema immunitario, aiutando attivamente nella lotta contro virus, batteri ed altre patologie.

Di fronte a un attacco al sistema immunitario, la vitamina D agisce attivando speciali meccanismi antimicrobici che inibiscono l’infiammazione. Pertanto, il ruolo che svolge nel tuo corpo nel prevenire l’infiammazione acuta o cronica e nell’accelerare il processo di guarigione non ha prezzo. Ora capisci perché la chiamano “antinfiammatorio naturale”? Inoltre, è considerata un efficace sostituto degli antibiotici.

5. Vitamina D: Un alleato contro l’Alzheimer

L’Alzheimer è uno dei grandi mali della società odierna e un disturbo neurocognitivo irreversibile che porta alla perdita di memoria e percezione, in cui si osservano anche cambiamenti comportamentali. La più comune di tutte le demenze porta la testa a innumerevoli famiglie i cui anziani ne soffrono.

Fortunatamente, la ricerca clinica ha recentemente dimostrato che il rischio di Alzheimer aumenta notevolmente quando si hanno bassi livelli di vitamina. La ragione? L’effetto protettivo che questo “scudo” naturale esercita sul cervello, poiché la vitamina D garantisce la comunicazione tra le cellule nervose e, quindi, le protegge dalla loro morte a lungo termine.

In questo modo la vitamina D entra a far parte dell’elenco delle vitamine che potrebbero svolgere un ruolo cruciale nella prevenzione del morbo di Alzheimer, a cui ancora oggi non esiste una cura.

Vitamina D per lo sport

6. Con lo sport forma una squadra vincente

Non a caso atleti russi e tedeschi hanno utilizzato i benefici del sole negli ultimi 30 o 40 anni per migliorare le proprie prestazioni fisiche. Inoltre, l’esposizione alla luce solare ha dimostrato di ridurre il dolore, favorendo la guarigione degli infortuni sportivi.

Allo stesso tempo, sicuramente sei consapevole dell’importanza della vitamina D per la costruzione muscolare, una relazione che è evidenziata dall’osservazione della sarcopenia derivata dall’età, che causa perdita di massa muscolare, debolezza e dolore muscolare. Quando il tuo livello di vitamina D è troppo basso, aumenta il rischio di sarcopenia.

Tutti questi motivi, insieme al fatto che questo micronutriente migliora le prestazioni sportive, gli hanno conferito il titolo di ”doping legale degli atleti”.

Come migliora le prestazioni fisiche questo nutriente? – https://www.hsnstore.it/blog/nutrizione/vitamine/d/rendimento-sportivo/

7. Vitamina D e testosterone

È probabile che la concentrazione di testosterone aumenti con l’assunzione di vitamina D. Ciò è dedotto dai risultati di uno studio che ci ricorda anche l’importanza di evidenziare che l’aumento del 20% del testosterone disponibile è il modo in cui questo ormone può essere utilizzato direttamente dall’organismo.

8. Scopri i suoi effetti sulla fertilità maschile

È stato dimostrato che la vitamina D aumenta la qualità dello sperma maschile. Lo sperma ha bisogno di “nuotare” verso l’ovulo durante la fecondazione ed è stato osservato che, dopo aver assunto la vitamina D, lo fa più rapidamente. Questo effetto verrebbe prodotto fornendo allo sperma il “carburante” di cui ha bisogno, meritando una menzione speciale del calcio, che si muove con maggiore agilità con l’aiuto della vitamina D.

La vitamina D aumenta la fertilità?

9. In campo militare, una meraviglia

Le infinite proprietà della vitamina D, intervenendo nella formazione delle ossa, collaborando con il sistema immunitario, promuovendo la funzione cognitiva e aumentando i livelli di testosterone, non sono passate inosservate ai militari in molti paesi.

Infatti, la vitamina D è diventata “l’arma segreta” delle truppe in combattimento, dopo che sono stati riscontrati bassi livelli di testosterone nei soldati con disturbo da stress post-traumatico.

Come avrai capito, la vitamina D offre molti benefici. Avvicinati un po’ di più al Sole e controlla le sue incredibili funzioni nel tuo corpo, senza trascurare il ruolo fondamentale dell’integrazione di questo formidabile micronutriente.

Voci Correlate

  • Da dove ottenere i nutrienti in modo naturale? Qui
  • I punti chiave per scoprire come assumerla, a questo link
Valutazione Benefici Vitamina D

Sistema Immunitario - 100%

Alzheimer - 100%

Sport - 100%

Fertilità - 100%

100%

Valutazione HSN: 5 /5
Content Protection by DMCA.com
Su Carlos Sánchez
Carlos Sánchez
Carlos Sánchez è un appassionato della nutrizione e dello sport. Diplomato in Nutrizione Umana e Dietetica, cerca sempre di dare un senso pratico ed applicabile alle diverse teorie.
Vedi Anche
Multivitaminico speciale donne
Multivitaminici Speciali Donne

Oggi parliamo dei Multivitaminici Speciali Donne, quali sono le particolarità? Perché un integratore specifico per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *