Ginocchiere per Correre: Quando devo utilizzarle?

Ginocchiere per Correre: Quando devo utilizzarle?

Oggi ti raccontiamo tutto sulle Ginocchiere per Correre.

Come proteggere le ginocchia durante corsa?

Le ginocchiere da corsa sono un’opzione molto comoda quando si pratica la corsa o qualsiasi altro sport quando c’è dolore o infortunio al ginocchio.

Come proteggere le ginocchia durante corsa?

Grazie ai loro design, aiutano a migliorare la mobilità nell’area lesa e aiutano ad alleviare il dolore.

Alcuni corridori le usano spesso per l’allenamento, poiché migliorano la circolazione e forniscono un maggiore supporto alle ginocchia.

Perché utilizzare le ginocchiere durante la corsa?

L’ideale sarebbe non avere la necessità di indossare ginocchiere per correre; tuttavia, a causa di lesioni o usura, molti atleti impegnati in questa attività fisica richiedono l’uso di ginocchiere ortopediche.

Sono anche un importante alleato per quei corridori che hanno subito un grave infortunio o hanno qualsiasi tipo di condizione cronica del ginocchio.

Questi componenti non garantiscono una soluzione definitiva a tali problemi, però:

  • Contribuiscono al processo di recupero;
  • Oltre a facilitare il corretto funzionamento delle ginocchia.

Lesioni al ginocchio nei corridori

Le ginocchia sono una parte molto sensibile del corpo, soprattutto per chi fa della corsa il suo principale divertimento o lo sviluppa a livello professionale.

Lesioni al ginocchio nei corridori

È comune che i corridori subiscano lesioni in quest’area e tra i tipi più frequenti, descriviamo quanto segue:

Periostite tibiale

Consiste nell’infiammazione della membrana che ricopre la tibia, chiamata periostio.

Quando i corridori si allenano ad alta intensità, l’impatto del piede contro il suolo fa vibrare lo sforzo di contrazione del muscolo contro l’articolazione ossea, creando infiammazione.

La periostite tibiale può essere posteriore o anteriore, quest’ultima è la più comune.

Si manifesta con dolore acuto nella parte inferiore della tibia, che può salire fino al ginocchio.

Ginocchio del Corridore o sindrome della bandelletta ileotibiale

Il ginocchio del corridore si verifica nella parte inferiore della rotula. Può accadere a causa dello sfregamento della rotula con l’osso della coscia o il femore, quando il ginocchio si muove.

Si verifica anche a causa di uno spostamento fuori posto della rotula.

Si manifesta con dolore che si irradia dalla rotula dopo la corsa.

Tendinopatia del rotuleo

È un’infiammazione del tendine rotuleo nella parte posteriore del ginocchio. Questo tendine consente movimenti di estensione nel ginocchio.

È conosciuta anche come “ginocchio del saltatore”.

Succede spesso ai corridori che si allenano su una superficie troppo dura o quando aumentano il volume di allenamento.

Condromalacia

Consiste nell’ammorbidimento o usura della cartilagine, che a sua volta fa sfregare la rotula e il muscolo l’uno contro l’altro, generando un dolore acuto, simile alla sensazione di avere il muscolo pizzicato.

Provoca uno spostamento della rotula verso l’esterno e in casi eccezionali anche verso l’interno. È una lesione grave che può richiedere un intervento chirurgico.

A seconda del tipo di infortunio diagnosticato, sarà disponibile la ginocchiera sportiva più conveniente, seguendo le corrispondenti indicazioni mediche.

Tipi di ginocchiere per correre

Quando un corridore subisce una lesione, il suo interesse è recuperarsi velocemente.

Tipi di ginocchiere per correre

Infatti, le ginocchiere da corsa sono un efficace complemento agli esercizi di riabilitazione e aiutano a mitigare il dolore.

Esistono diversi tipi di ginocchiere per la corsa, come quelle menzionate di seguito:

Ginocchiere in neoprene

Il neoprene fornisce calore e supporto, quindi è consigliato per lo sport.

Anche se è importante sapere che è un materiale che non traspira, quindi non è adatto per essere utilizzato per più di 6 ore al giorno.

Ginocchiere compressive

Si caratterizzano per essere elastiche e traspiranti. Sono comode, con design antiscivolo.

Forniscono calore all’articolazione nonché una migliore presa.

Adatte per alleviare il dolore e contribuire a un recupero più rapido, aumentando il flusso sanguigno.

Ginocchiere articolate

Limitano il movimento del ginocchio e sono ideali per prevenire le lesioni.

Il loro design è regolabile.

Alleviano il dolore moderato al ginocchio e possono essere utilizzato per la corsa.

Ginocchiere in gel freddo

Presentano un cuscinetto in gel che, una volta raffreddato, attenua il dolore. Comunemente, sono fasce a cui si adatta il componente in gel.

Si utilizzano per ginocchia e tessuto morbido.

Essendo più pesanti dei modelli precedenti, è comodo utilizzarle dopo la gara per facilitare il recupero tra le sessioni di allenamento.

È sicuro indossare ginocchiere per correre se non soffri di una lesione?

In quasi tutte le attività sportive, l’uso di ginocchiere è comune, poiché è evidente il miglioramento fisico quando le si indossano.

Nel caso dei corridori, sentiranno meno l’impatto del battistrada e li useranno anche per prevenire lesioni.

È sicuro indossare ginocchiere per correre se non soffri di una lesione?

Tuttavia, l’uso regolare delle ginocchiere può farti perdere forza nei muscoli che circondano il ginocchio, responsabili della flessione e dell’estensione del ginocchio con il movimento.

Quindi, con l’uso di questi accessori, invece di evitare lesioni ciò che si fa è indebolire i muscoli e aumentare la propensione a subirli.

Raccomandazioni per proteggere le tue ginocchia

Con questi semplici consigli che ti lasciamo di seguito, sarai in grado di proteggere le tue ginocchia durante la corsa senza grosse complicazioni:

  • Rafforzare i muscoli: le ginocchia soffrono meno se i muscoli sono forti e flessibili. Mantenere un buon tono muscolare aiuta in questo senso, anche se sei un corridore, non devi dimenticare il tuo tempo in palestra, non limitarti solo alla corsa.
  • Scegliere le scarpe sportive giuste per la corsa: che si adattino alle nostre specifiche esigenze fisiche.
  • Alterna la superficie su cui corri: devi variare sia il tempo di allenamento che la superficie su cui corri: terra, cemento o erba.
  • Eseguire il riscaldamento per preparare il corpo prima dell’esercizio: fai anche allungamenti post-allenamento per alleviare la tensione di muscoli e tendini.
  • Dieta equilibrata: la dieta deve essere equilibrata e ricca di vitamine A, C, D, calcio e grassi Omega-3. È anche importante bere molta acqua e idratarsi adeguatamente.
  • Correre facendo attenzione alla tecnica: qualsiasi errore nella postura, nell’andatura o nel passo può, a lungo andare, affaticare le ginocchia.
Aumentare progressivamente il ritmo di allenamento e rispettare i tempi di riposo, per evitare sforzi eccessivi che possono causare lesioni al ginocchio.

Bibliografia

  1. “Diversas revistas sobre running como running times”.
  2. “Las lesiones deportivas” Ronald P. Pfeiffer, Brent C Magnus 2007.
  3. “Runner´s world la guía completa del running”.
  4. Conoscenze ed esperienza personale come allenatrice.

Voci Correlate

  • Quali sono i migliori Integratori per il Running secondo la scienza? Clicca qui per scoprirlo.
  • Scopri questi benefici dalla corsa sulla spiaggia.
  • Consigli sulla scelta delle Scarpe da Corsa: Vai adesso.
Valutazione Ginocchiere per Correre

Perché utilizzarle - 100%

Lesioni - 100%

Tipi - 100%

Raccomandazioni - 100%

100%

Valutazione HSN: 5 /5
Content Protection by DMCA.com
Su María José García
María José García
María José è stata legata allo sport fin da bambina, quando ha partecipato e anche gareggiato in diverse discipline sportive.
Vedi Anche
prima corsa popolare
Come affrontare la tua prima Corsa Popolare?

Finalmente, dopo una buona preparazione, è arrivato il momento che stavi aspettando: correrai la tua …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.