Activated Charcoal: Conosci il Carbone Attivo e tutte le sue Proprietà

Activated Charcoal: Conosci il Carbone Attivo e tutte le sue Proprietà

L’activated charcoal, o carbone attivo, è uno degli ingredienti alla moda con cui vengono realizzate preparazioni come il “black charcoal latte”, troverai dentifrici, integratori alimentari e una miriade di prodotti a tua disposizione, ma…

Quali di essi sono davvero efficaci? Ti sveliamo tutti i segreti!

Che cos’è l’Activated Charcoal

“Activated charcoal” è il termine inglese per il cosiddetto “carbone attivo” un composto derivato dal carbonio vegetale, insieme ad altri materiali organici (o inorganici) con un alto carico di carbonio (bucce di frutta, catrame, legno, ecc…) utilizzato come adsorbente chimico in applicazioni di ingegneria clinica e ambientale.

Il carbone attivo si ottiene attraverso il trattamento chimico o fisico dei suddetti materiali, che vengono esposti ad alte temperature in ambiente anaerobico, per carbonizzarlo o attivarlo.

Che cos'è l'activated chacoal

Questo processo aumenta la superficie del composto, riducendone notevolmente la densità, e trasformandolo in un elemento con elevata porosità, proprietà che consente applicazioni con carbone attivo.

Alcune caratteristiche tecniche del carbone attivo:

  • È una polvere nera (<0,25mm) o un granulo (>0,25mm), leggera, non molto densa, inodore e insapore.
  • Ha una superficie generalmente maggiore a 1500m^2/g.
  • È pieno di pori di diverso diametro (micropori, mesopori e macropori), la sua struttura determina la capacità di adsorbimento che ha e che dimensione di adsorbato è in grado di filtrare.

A che cosa serve il carbone attivo

Come accennato in precedenza, il carbone attivo è un adsorbente.

L’adsorbimento è il processo mediante il quale un composto chiamato adsorbato (uno xenobiotico, tossico o inquinante, preferibilmente) viene trattenuto sulla superficie di un composto adsorbente (in questo caso, il carbone attivo).

Adsorbimento carbone attivo

Rappresentazione grafica del meccanismo d’azione dell’adsorbimento del carbone attivo.

L’activated charcoal viene utilizzato in medicina per il trattamento degli avvelenamenti acuti con tossine che vengono assorbite dal metabolismo enterale, come la caffeina .

Filtro carbone attivo

Rappresentazione grafica del meccanismo di azione del filtro a carbone attivo.

Altre applicazioni del carbone attivo sono:

  • Il suo utilizzo come filtro per l’acqua per la sua depurazione.
  • Il suo utilizzo come agente riducente per la flatulenza.
  • Il suo utilizzo in cosmetici (fondotinta, scrub e altri detergenti e dentifrici).
  • La sua applicazione in filtri per aria compressa e gas.

Le pastiglie di carbone attivo aiutano ad alleviare i gas?

L’activated charcoal ha ricevuto attribuzioni salutari non convalidate scientificamente:

  • È usato come disintossicante per il corpo, qualcosa che non ha senso poiché non viene assorbito o passa nel sangue.
  • Altre attribuzioni come abbassare il colesterolo, migliorare il profilo lipidico o ridurre il glucosio nel sangue dopo un pasto, possono essere effetti plausibili a causa del suo meccanismo d’azione di adsorbimento.

Tuttavia, non sono stati convalidati in modo inequivocabile, quindi possono essere considerati i possibili effetti dell’uso del carbone attivo, ma la dose efficace e il metodo di utilizzo raccomandato per questo scopo sono sconosciuti.

L’effetto più evidente associato al carbone attivo è la riduzione della flatulenza dopo i pasti.

Il meccanismo con cui è in grado di ottenere ciò è l’adsorbimento di idrogeno e metano prodotto dalla fermentazione nel microbiota del colon di carboidrati non digeriti, che è essenzialmente il meccanismo biologico responsabile della formazione di gas.

Grafico

Grafico dello spostamento della curva di concentrazione di idrogeno espirato durante 6,5 ore dopo il pasto.

Prove come quelle condotte da Jain (1986) dimostrano questo effetto.

In esso, il ricercatore ha somministrato un totale di 8 capsule di carbone attivo (260 mg/unità), suddivise in due dosi, mezz’ora prima e mezz’ora dopo un pasto flatulento.

Il risultato è stato una riduzione significativa di oltre l’80% dell’idrogeno espirato ore dopo il pasto, grazie agli effetti del carbone attivo.

Come utilizzare il Carbone Attivo?
  • Il carbone attivo contribuisce alla riduzione della flatulenza eccessiva dopo aver mangiato.
  • Usato alla dose di 1 g almeno 30 minuti prima del cibo e 1 g subito dopo aver mangiato.

Il carbone attivo è dannoso?

Non esistono test tossicologici che riportino intossicazioni con questo composto, poiché, grazie al fatto che è considerato un elemento nutrizionalmente inerte perché non viene assorbito, non può avere gravi effetti organici negativi.

I suoi principali effetti negativi sono:

  • Stitichezza.
  • Diarrea.
  • Disturbi digestivi.
  • Broncoaspirazione (grave).

Capsule di Carbone Attivo

Il carbone attivo è considerato un composto sicuro.

Quando viene somministrato a dosi cliniche, che in alcuni casi possono raggiungere fino a 100 g in bolo (in una sola volta), quindi la dose di 2 g raccomandata da AECOSAN, l’Agenzia Spagnola per la Sicurezza Alimentare e la Nutrizione, (2015) è molto sicura.

Tuttavia, l’uso regolare di carbone attivo può interferire con l’assorbimento intestinale di nutrienti come alcuni minerali che vengono adsorbiti sulla sua superficie.

Allo stesso modo, lo spazzolando con carbone attivo, su base regolare, sembra essere in grado di demineralizzare i complessi di idrossiapatite della matrice ossea dei denti, indebolendoli.

È preferibile limitare l’uso di carbone attivo a momenti specifici, dopo i pasti che sappiamo causare flatulenza. Se si verificano frequentemente effetti digestivi indesiderati, è necessario contattare un gastroenterologo che può determinare la causa e l’entità della condizione sottostante.

Maschere di carbone attivo

Il carbone attivo è utilizzato in numerosi prodotti cosmetici, in particolare detergenti (esfolianti, saponi, ecc…)

Crema al carbone

Crema cosmetica a base di carbone attivo.

I meccanismi di azione attraverso i quali si propone che i prodotti cosmetici a base di carbone attivo possano agire sono gli stessi con cui agisce a livello clinico: la sua elevata capacità di adsorbimento.

Pelle più sana con activated charcoal

Ciò consentirebbe di catturare tossine e/o particelle di pelle, migliorando l’aspetto e la pulizia del derma.

Sebbene i meccanismi con cui può agire siano plausibili e il gran numero di cosmetici che esistono con questo ingrediente, autori come Sánchez et al. (2019) continuano a raccomandare cautela e scetticismo ai consumatori, poiché questi effetti non sono stati chiaramente dimostrati.

Comprare Activated Charcoal

Il carbone attivo può essere acquistato in vari posti, sia fisici che virtuali.

Puoi trovare molte pagine web che ti offrono carbone attivo, senza alcun controllo di qualità nella produzione, o specifiche della materia prima utilizzata.

Da HSN abbiamo sviluppato un integratore alimentare a base di carbone attivo, con una concentrazione fino al 30% superiore rispetto ad altri marchi sul mercato, 333,3mg per capsula.

Il carbone attivo può essere ottenuto dal trattamento di molteplici fonti naturali, sia organiche che inorganiche.

Le origini tradizionali nello sviluppo di prodotti a base di carbone attivo sono: catrame, carbone di legna o sottoprodotti della sua combustione, anche petrolio.

È preferibile utilizzare altre fonti organiche per garantire la sicurezza e l’assenza di composti potenzialmente pericolosi nel prodotto finale, tra cui i gusci dei frutti a guscio duro (mandorle o noci) e il guscio di cocco.

Comprare Activated Charcoal

Quest’ultima opzione è stata scelta per sviluppare il carbone attivo (di cocco) che troverai nel catalogo di EssentialSeries.

Con una dimensione delle particelle di un valore nominale ridotto, ha un’elevata solubilità nel mezzo e uno spettro completo di diametro dei pori in cui vengono filtrati gli adsorbiti.

Scegli gli integratori alimentari HSN, dove utilizziamo le fonti di altissima qualità sul mercato per lo sviluppo dei nostri integratori alimentari.

Perché scegliere HSN?

Noi di HSN prendiamo molto sul serio la qualità di tutti i nostri accessori, per questo motivo abbiamo un team R + S + i specifico che sviluppa prodotti secondo le prove scientifiche più attuali, nel rispetto delle normative normative di mercato.

Lavoriamo con materie prime di altissima qualità, con tutti i certificati aggiornati di controllo qualità e sicurezza nel processo produttivo, per garantire non solo il contenuto, ma la massima purezza della base degli integratori alimentari.

Queste materie prime arrivano direttamente ai nostri magazzini, e seguono un processo internalizzato a catena chiusa, dove il nostro personale specializzato lavora con loro, nel nostro stabilimento, con certificati GMP e HACCP, oltre ad un sistema di filtraggio particolato ISO8, che garantisce la corretta asetticità ambientale per il trattamento di prodotti importanti come alimenti e integratori alimentari.

Puoi scoprire ulteriori informazioni e apprendere in modo approfondito la nostra politica di qualità a questo link.

Scegli la qualità al giusto prezzo, scegli HSN!

Bibliografia

  1. AECOSAN. (2015). Informe del Comité Científico de la Agencia Española de Consumo, Seguridad Alimentaria y Nutrición (AECOSAN) sobre condiciones de uso de determinadas sustancias para ser empleadas en complementos alimenticios (4).
  2. Jain, N. K., Patel, V. P., & Pitchumoni, C. S. (1986). Activated charcoal, simethicone, and intestinal gas: A double-blind study. Annals of Internal Medicine, 105(1), 61–62.
  3. Sanchez, N., Fayne, R., & Burroway, B. (2020). Charcoal: An ancient material with a new face. Clinics in Dermatology, 38(2), 262–264.
  4. Silberman, J., Galuska, M. A., & Taylor, A. (2020). Activated Charcoal Study.

Voci Correlate

  • Raccomandazioni per evitare la pelle a buccia d’arancia cliccando qui.
  • Principali benefici del Carciofo. Visitare il seguente link.
  • Conosci l’Alga Chlorella e i suoi benefici per disintossicare l’organismo? Ulteriori informazioni in questo articolo.
Valutazione Activated Charcoal

Che cos'è - 100%

Caratteristiche - 100%

Utilizzi - 100%

Integratore - 100%

100%

Valutazione HSN: 5 /5
Content Protection by DMCA.com
Su Alfredo Valdés
Alfredo Valdés
Specialista in allenamento in fisiopatologia metabolica e in effetti biomolecolari dell’alimentazione e esercizio fisico, vi parlerá nei suoi articoli del complesso mondo della nutrizione sportiva e clinica, in modo semplice e con senso critico.
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.