Lecitina di Soia: un protettore naturale della salute

Lecitina di Soia: un protettore naturale della salute

La lecitina è un derivato della soia che è un integratore alimentare molto apprezzato per le sue caratteristiche nutrizionali, degne di essere presenti nella tua dispensa. È la sostanza naturale piú efficace per susperare lo stress, se vuoi controllare i nervi e aumentare la memoria. Se stai attraversando un momento particolarmente stressante, ti aiuterà a mantenere la tranquillità e a gestire il nervosismo.

Cos’è la Lecitina?

La lecitina è una sostanza che si trova, naturalmente, nelle cellule del cervello. Assumere integratori alimentari di lecitina aiuta a migliorare la concentrazione, favorisce la lucidità e stimola l’attività intellettuale.

Il nome della lecitina deriva dall’antica Grecia, e il suo significato corrisponde a “tuorlo d’uovo”.

Infatti, questa sostanza vitale naturale si ottenne, per la prima volta nel 1846, dal tuorlo di un uovo. Molto più tardi, gli scienziati scoprirono che la lecitina si trova anche in molte piante e in quasi tutti gli organismi viventi.

In realtà, la maggior parte della lecitina deriva dalla soia, la quale contiene, tra i suoi ingredienti, fino ad un 2%.

Per riassumere, possiamo parlarne in 3 consigli:

  • La lecitina fa parte del blocco di costruzione fondamentale delle cellule cerebrali, ma interviene anche in altri organi e sulle cellule nervose.
  • La lecitina è la responsabile delle trasmissioni degli impulsi nervosi e, per questo, è decisiva per l’apprendimento e nella capacità di reazione.
  • È una sostanza fondamentale che fa parte dei neurotrasmettitori del cervello.

Quali sono i benefici della lecitina di soia?

La lecitina possiede diverse proprietà benefiche per l’organismo.

Si deposita direttamente nelle mucose dello stomaco e nell’intestino durante la digestione, rafforzandone la mucosa.

Grazie ad essa, lo stomaco e l’intestino sono più protetti.

Sapevi che una delle sue proprietà basilari consiste nel proteggere lo stomaco dagli acidi e dai farmaci, che sono soliti attaccare il rivestimento gastrico?

Inoltre, la lecitina protegge anche i tessuti e gli organi dalle sostanze nocive che possono essere assunte con la nostra alimentazione o tramite le medicine, e saprete perché dovrebbe essere un dovere nella vostra dieta.

Oltre ai suoi benefici, vale la pena ricordare che nel fegato, la lecitina aiuta a prevenire i cambi patologici e pericolosi per le cellule. Possiamo quindi concludere che è epatoprotettivo, un’affermazione che è anche corroborata dal fatto che aiuta l’organismo possa riparare le cellule che sono state danneggiate.

Quali effetti ha la lecitina di soia?

Lecitina de Soia, proprietà 

Chimicamente, costituisce un complesso di fosfolipidi in cui spicca la fosfatidilcolina, costituente di molti enzimi e altre sostanze di valore biologico.

Fornisce i nutrienti da cui può essere sintetizzata l’acetilcolina, basilare per la trasmissione dell’impulso nervoso.

Tra i suoi membri più apprezzati possiamo evidenziare le vitamine del gruppo B come la colina e l’inositolo, la vitamina E e il fosforo, tutti componenti altamente riconosciuti per i loro molteplici effetti benefici sull’organismo.

In generale, contribuiscono a migliorare il profilo lipidico del sangue, che aiuta ad evitare una degenerazione del fegato noto come fegato grasso, che a sua volta è direttamente coinvolto nel rischio cardiovascolare.

Per quanto riguarda l’inositolo, che appartiene al gruppo delle vitamine del gruppo B, acquista grande importanza nella rigenerazione delle cellule cutanee e protegge il follicolo pilifero.

L’intervento della vitamina E si basa sul suo lavoro di contrastare l’effetto pernicioso dei radicali liberi che si formano in tutte le membrane cellulari a causa dell’invecchiamento e di alcune aggressioni chimiche.

Pertanto, la sua funzione è distribuita in tutti gli organi e tessuti.

Lecitina di Soia, a cosa serve?

I livelli di colesterolo nel sangue superiori a 200 mg./dl. rappresentano l’anticamera dell’arteriosclerosi e delle cardiopatie coronariche.

Nonostante i numerosi avvertimenti da parte delle autorità sanitarie, i livelli elevati di colesterolo sono uno dei principali problemi di salute che affliggono la nostra società.

Lo sapevi che in Spagna più della metà delle persone tra i 35 e i 64 anni superano questo livello?

Si consiglia quindi di fornire fosfolipidi che aiutano a mantenere il colesterolo nel sangue in sospensione, rendendo difficile il deposito nelle pareti arteriose.

Da tutto ciò si può dedurre il suo contributo alla prevenzione delle patologie cardiovascolari associate alla deposizione di colesterolo, come l’infarto del miocardio, l’ictus o la tromboembolia.

Cuore e cervello, i principali beneficiari

Sinergicamente alla sua azione nel campo dei grassi, non si può ignorare che diminuisce i livelli plasmatici di omocisteina, un aminoacido a cui recenti scoperte assegnano un solido legame con il rischio di malattie cardiovascolari, in particolare l’infarto miocardico, al punto di essere utilizzato come marcatore cardiaco.

Il cervello è un altro degli organi che ottiene grandi benefici dai fosfolipidi, poiché la colina che viene rilasciata dal frazionamento della lecitina dopo essere stata ingerita è il precursore del principale neurotrasmettitore delle sinapsi nervose, che le conferisce un ruolo significativo nello sviluppo degli impulsi elettrici.

Esistono infatti alcuni pareri scientifici, non ancora conclusivi, che indicano un possibile effetto preventivo in alcuni disturbi come il morbo di Alzheimer e un buon complemento per i disturbi da deficit di attenzione e iperattività.

Quali sono i benefici della lecitina di soia per il colesterolo?

Lecitina di Soia – colesterolo

Tuttavia, il ruolo della lecitina nell’organismo deve essere preso con cautela e compreso nella sua giusta misura, poiché l’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare, un organismo di controllo e regolamentazione alimentare di alto livello nell’Unione europea, si è pronunciata nel senso che un rapporto di causa-effetto tra le proprietà della lecitina e la sua regolazione dei livelli di colesterolemia è finora indimostrabile.

Quindi, in che considerazione dobbiamo tenere la lecitina di soia?

Pertanto, dobbiamo considerarla come un prodotto adatto a prevenire ma senza capacità terapeutica contro il colesterolo, quindi, se viene diagnosticata l’ipercolesterolemia, il trattamento deve essere determinato dal medico.

Anche il fegato e il sistema immunitario ne beneficiano

L’integratore alimentare di lecitina di soia ha il potenziale per diminuire la formazione di calcoli biliari quando la bile è satura di colesterolo.

A sua volta, è un efficace disintossicante del fegato, il che gli fa giocare un ruolo significativo nella cirrosi o steatosi epatica.

Conosciuto è anche il suo contributo al corretto funzionamento delle ghiandole endocrine, in particolare la tiroide, così come per la sintesi di prostaglandine, sostanze ampiamente distribuite dall’organismo partecipando in particolare nel sistema immunitario, inibendo l’aggregazione piastrinica, producendo broncodilatazione e stimolando la secrezione delle ghiandole endocrine, tra le altre funzioni.

A causa del fatto che i livelli plasmatici di colina sono noti per diminuire significativamente durante l’esercizio fisico, si ritiene possibile che il suo apporto all’organismo prima di uno sforzo prolungato di intensità possa sostenere l’azione dell’acetilcolina sulle fibre muscolari, con il conseguente beneficio in termini di prestazioni.

Un integratore raccomandato per…

Senza voler esaurire la lista dei benefici di questo alimento, vogliamo elencare i suoi principali contributi alla salute in forma sintetica.

Possiamo parlare della lecitina di soia…

  • Alleviare o trattare problemi del fegato, come il fegato grasso, la cirrosi o l’epatite
  • Trattare problemi di anoressia
  • Prevenire e trattare malattie infiammatorie del tratto digestivo, l’intolleranza al glutine e la sindrome di Crohn
  • Proteggere contro l’arteriosclerosi
  • Tratar problemas relacionados con la anorexia
  • Diminuire il livelli di colesterolo alto
  • Alleviare i disturbi del metabolismo dei lipidi
  • Prevenire la comparsa di calcoli biliari
  • Ridurre l’affaticamento e la stanchezza
  • Incrementare il rendimento fisico e mentale
  • Come aiuto per ridurre il peso e i grassi
  • Alleviare i problemi di stitichezza
  • Completare la dieta degli sportivi e atleti
  • Persone con l’Alzheimer
  • Evitare i danni causati dalle medicine e dai farmaci
  • Ridurre la produzione di bile

In quali alimenti possiamo trovare i benefici della soia?

Quali sono le sue funzioni naturali?

Se hai deciso di includere più lecitina nella tua dieta sei fortunato, perché la lecitina si trova in una grande quantità di alimenti.

Prendi nota delle principali fonti naturali di lecitina!

  • Noci
  • Uova
  • Lupini
  • Soia
  • Mais
  • Piselli
  • Siero di latte
  • Molti oli e prodotti di origine animale o vegetale

In molte panetterie, si utilizza questo ingrediente per la cottura del pane, dato che migliora l’aspetto dell’impasto e permette che il pane si mantenga fresco e cotto per più tempo.

I germogli o altri prodotti di soia hanno un contenuto particolarmente alto di lecitina.

Tuttavia, dato che i diversi alimenti differiscono molto sul loro contenuto di lecitina, assumere un integratore aggiuntivo è un modo per garantire il 100% del suo contributo al tuo corpo.

E la sua mancanza, è preoccupante?

La verità è che, anche se non è un fenomeno molto conosciuto, non bisogna sottovalutare l’importanza che il tuo corpo soffra di una carenza di questa sostanza.

Se ti manca, il tuo corpo può soffrire:

  • Difficoltà di concentrazione
  • Fegato grasso
  • Accumulo di grassi e sovrappeso
  • Aumento dei livelli di colesterolo

Come prendere la lecitina di soia

Assunzione e forma di applicazione della Lectina

Gli integratori dietetici di lecitina di soia sono disponibili in formato di granuli e di capsule, in diverse dosi.

Lecitina di Soia Granulata di FoodSeries

Lecitina di Soia Granulata di FoodSeries.

 

Lecitina di Soia di EssentialSeries

Lecitina di Soia in Capsule di EssentialSeries.

Sebbene la lecitina sia presente in molti alimenti, può essere difficile soddisfare le necessità quotidiane dell’organismo unicamente tramite l’alimentazione. In questi casi, assumere un integratore dietetico di lecitina di soia è la miglior soluzione, è qualcosa per cui sempre più persone optano ogni giorno.

Quanta quantità di lecitina di soia dovrei prendere al giorno?

La prima cosa da sapere sulla lecitina di soia è che l’efficacia dell’integratore dipende dalla composizione del complesso fosfolipidico.

Che deve oscillare tra il 98% o il 99%, sotto forma di fosfatidilcolina.

Dovrebbe essere presa con moderazione come integratore, secondo un consumo regolare di 1 o 2 cucchiai prima del pasto. Che un semplice cucchiaino da tè contiene 34 kilocalorie provenienti dai suoi acidi grassi Omega 3  polinsaturi, specialmente linoleico e linolenico.

Per chi è adatta?

Anche se è un integratore che può aiutare la salute della maggior parte delle persone, la verità è che ci sono alcuni gruppi che possono essere particolarmente beneficiati dalla sua assunzione.

La lecitina di soia è particolarmente adatta alle seguenti persone:

  • Per i bambini, dato che stimola lo sviluppo del cervello e la capacità di apprendimento.
  • Negli adolescenti, in fase di crescita e per affrontare meglio lo stress degli studi e degli esami.
  • Gli adulti generalmente beneficiano dell’assunzione di questa sostanza naturale, dato che aumenta l’attenzione e la capacità di risposta, così da offrire molti benefici positivi sull’organismo.
  • Per le donne incinte.
  • Per gli sportivi e atleti, dato che riduce il tempo di recupero muscolare.
  • Favorisce la salute delle persone anziane, dato che aumenta il rendimento del cervello, protegge contro l’indurimento delle arterie e aiuta a ridurre il grasso nel fegato.

Controindicazioni della Lecitina di Soia

La lecitina di soia è un integratore alimentare totalmente sicuro, dato che non ha effetti collaterali.

Nel caso delle persone che assumono medicine, devono consultare il loro medico prima di includere integratori alimentari di lecitina, per non interferire con l’assorbimento dei principi attivi dei farmaci.

Assicuratevi di leggere ciò che gli esperti hanno da dire…

Per riassumere, gli esperti affermano in relazione alla lecitina di soia che:

  • Che i risultati sono molto buoni nelle malattie del fegato, soprattutto nelle patologie come fegato grasso, epatite o cirrosi
  • È anche un grande aiuto nel caso dei pazienti con anemia, ipercolesterolemia e tutti i disturbi che influenzano il metabolismo dei lipidi. Tali come l’eccesso di grassi o l’obesità. In questo caso, la lecitina ottiene risultati lì dove altre terapie non hanno alcun effetto.

Potevi immaginare che questo derivato della soia avesse così tanti benefici? Ora puoi goderti la possibilità di avere i migliori integratori di lecitina di soia per la tua salute.

Referenze bibliografiche:

Link Correlati:

Valutazione Lecitina di Soia

Per la Memoria - 100%

Contro lo Stress - 100%

Senza effetti collaterali - 99%

Efficacia - 100%

100%

Valutazione HSN: Ancora Nessuna Valutazione !
Content Protection by DMCA.com
Su Melanie Ramos
Melanie Ramos
Attraverso il Blog HSN, Melanie Ramos espone le conoscenze e i contenuti più attuali, alla portata dei lettori che vogliano imparare.
Vedi Anche
Berberina contraindicazioni
Berberina: effetti secondari, controindicazioni e interazioni

La berberina è uno dei supplementi con ipocolesteromiante, antidiabetico, antidiarroico e proprietà antinfiammatorie principalmente, che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.