Qual è il Miglior Allenamento per Bruciare Grassi?

Qual è il Miglior Allenamento per Bruciare Grassi?

La miglior routine per perdere grassi è quella che unisce l’allenamento di forza e l’esercizio aerobico.

Non otterremo nulla sviluppando un esaustivo lavoro in palestra se non accompagniamo tale pratica con un apporto nutrizionale adatto ai tuoi bisogni.

Qual è il miglior allenamento per bruciare grassi?

Sappiamo che quando si perde grasso non esistono formule magiche, ma possiamo assicurarti un’amplia varietà di opzioni per bruciare il grasso del corpo in modo efficace.

Gli esercizi che ti faranno raggiungere tale obiettivo implicano il movimento di tutti i gruppi muscolari, sia della parte superiore che inferiore, nonché un lavoro di cardio.

Innanzitutto bisogna avere una valutazione da parte di un professionista sportivo che strutturi il tipo di allenamento conformemente alla condizione fisica. Ti orienterà inoltre per quanto riguarda le tecniche di esecuzione per evitare lesioni.

Qual è il miglior allenamento per bruciare grassi?

Fra gli esercizi più raccomandati troviamo quelli di forza, come ad esempio: pull ups, deadlift, qualunque tipo di squat, flessioni, trascinamento, ecc.

Per l’allenamento cardiovascolare, un eccellente strumento saranno gli allenamenti HIIT, in quanto sono esercizi realizzati ad alta intensità che accelerano il metabolismo e aumentano il consumo di grassi.

Un chiaro esempio sono i burpees.

È fondamentale che, insieme all’attività fisica, tu segua una dieta equilibrata, salutare, con sufficiente contenuto proteico, abbondante di vegetali…

Routine di allenamento per bruciare grassi

Ti lasciamo qui una proposta di routine di allenamento da realizzare cinque giorni alla settimana, ma ricorda che per ottenere davvero tale consumo di grassi devi sempre mantenere la tua alimentazione in deficit calorico, cioè consumare più di quanto assumi.

  • Giorno 1 – Gambe

    5 Superserie:

    • 12/12 single leg deadlift con pesi.
    • 16 cycling squat con kettlebell (pesante).
    • 12/12 squat bulgaro con manubri.
    • 12 a 15 ripetizioni di hip thrusts.
    • 60″ salto della corda.

    Riposare 2 minuti fra le serie.

  • Giorno 2 – HIIT

    Realizzare 45 secondi attivi /15 secondi di riposo.

    2 serie:

    • Squat + jump squat.
    • Low plank to A plank.
    • Mountain climbers.
    • Addominali a candela (sollevando le gambe estese).
    • Burpees.
    • Plank jacks.

    Riposare 1 minuto fra le serie.

    2 serie:

    • Sumo squat + sollevamento dei talloni.
    • Shoulder taps.
    • Plank laterale Destra.
    • Plank laterale Sinistra.
    • Burpees.
  • Giorno 3 – Torso

    Primo set: spalle con manubri:

    4 serie

    • Arnold press, 15 reps per ogni braccio alternando.
    • 15 reps rematore.
    • 12 reps per ogni braccio alternando elevazione frontale con braccia tese.
    • 30 jumping jacks con pesi leggeri.

    Riposare 2 minuti e continuare con il secondo

    Secondo set: Bicipiti e Tricipiti

    4 Superserie:

    • 10-8-8-6 estensione verticale di tricipiti aumentando il peso ad ogni serie.
    • 12 per lato alternando Curls di bicipiti + 1 con entrambe le braccia in contemporanea.
    • 8 ripetizioni del movimento 21 (7 rematore breve da fianco a petto + 7 curl bicipiti da petto a mento + 7 curl bicipiti completi da fianco a mento).
    • 40 secondi di plank isometrico.
  • Giorno 4 – Addominali

    5 Superserie:

    • 12 v-ups / addominali con gambe estese.
    • 24 addominali ciclista alternati.
    • 24 rainbow plank su avambracci, portando i fianchi da lato a lato.
    • 12 candela.
    • 24 Russian twist con peso.
    • 40 secondi plank su avambracci.

    Riposare 1 minuto fra le serie.

  • Giorno 5 – Full Body

    8 serie da 8 esercizi:

    • 8/8 affondi curtsy lunges con peso.
    • 8/8 Squat cosacco o squat laterale con kettlebell.
    • 10 Flessioni del petto togliendo le mani da terra.
    • 8 burpees con pesi in ogni mano con o senza salto.
    • 16 Addominali a sforbiciata.
    • 16 Swing con kettlebell.
    • 8 box jump.
    • 8 plank su avambracci a down dog (plank basso e plank alto).
Se ti piacciono queste routine, ti raccomandiamo di visitare il post sui consigli e routine per allenare se si ha poco tempo.

Consigli alimentari per i tuoi allenamenti

Non importa quello che stiamo cercando, una dieta sana ed equilibrata deve seguire quattro principi di base.

  • Principio di varietà: le nostre diete devono includere alimenti ricchi di vari macronutrienti come carboidrati, grassi e proteine.
  • Principio di frequenza: per mantenere l’equilibrio ormonale ed energetico, gli alimenti devono essere assunti con regolarità.
  • Principio di moderazione: indipendentemente dai nostri obiettivi, la nostra tendenza verso una dieta equilibrata deve essere quella di assumere alimenti con moderazione, dato che la capacità del corpo di assorbire e utilizzare l’energia e i nutrienti menzionati sopra è limitata per unità di tempo.
  • Principio di idratazione: è molto importante apportare acqua al nostro organismo in modo regolare durante la giornata, perché tutte le reazioni chimiche che regolano il nostro metabolismo avvengono in un mezzo acquoso. Inoltre, è un ottimo strumento per controllare l’appetito e la sazietà.
Rispettando questi principi di base insieme a una routine di allenamento, ti consigliamo di seguire l’esempio di dieta dei nostri esperti per perdere grasso senza perdere rendimento.

Quando realizzare una routine per perdere grasso?

L’ideale è realizzare la miglior routine per perdere grasso con una frequenza di 5 giorni a settimana, in un intervallo di tempo fra 45 minuti e 1 ora.

Quando realizzare la routine per perdere grasso?

Il momento più propizio è presto la mattina, preferibilmente a digiuno se si tratta di fare cardio a bassa intensità (LISS).

Ciononostante, se parliamo di allenamento ad alta intensità, è probabile che la miglior opzione sia spostare la sessione a un altro momento del giorno nel quale è già avvenuto un pasto.

Non dimenticare che per ottenere i migliori risultati, non solo dovrai realizzare questo allenamento, ma anche prenderti cura della tua alimentazione.

Articoli Correlati

  • Sapevi che bruciare grassi non equivale a perdere grassi? Te lo raccontiamo qui.
  • Tutto sull’allenamento di forza per perdere grasso: link al post.
Valutazione Qual è il Miglior Allenamento per Bruciare Grassi?

Allenamento di forza e aerobico - 100%

Deficit di calorie - 100%

Quando seguire la routine - 100%

Allenamento - 100%

100%

Valutazione HSN: 5 /5
Content Protection by DMCA.com
Su María José García
María José García
María José è stata legata allo sport fin da bambina, quando ha partecipato e anche gareggiato in diverse discipline sportive.
Vedi Anche
allenarsi se hai poco tempo
Consigli e routine per allenarti se hai poco tempo

È possibile allenarti se hai poco tempo? Realizzare attività fisica è imprescindibile per mantenere eccellenti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.