Proteine per Corridori

Proteine per Corridori

Le proteine sono destinate solo a persone che praticano pesi o ipertrofia? No! È uno degli errori comuni. Il tessuto muscolare viene distrutto, attraverso piccole lacrime, e deve essere rigenerato una volta terminati gli allenamenti. Prendi nota di ciò che ti diciamo in questo articolo, specialmente se sei un corridore regolare.

Prima di tutto, vogliamo dire che gli integratori proteici per i corridori non sono gli stessi di quelli tradizionali per i bodybuilder, poiché hanno esigenze diverse. In ogni caso, questi integratori alimentari hanno lo scopo di far sì che il processo di recupero avvenga in modo più rapido ed efficace e, a lungo andare, di migliorare le condizioni fisiche legate alla resistenza.

Fabbisogno di proteine nei corridori

È chiaro che quelle persone che praticano esercizi di resistenza come il running, hanno bisogno di maggiori fonti di energia a combustione lenta. Ecco perché, in genere, questi tipi di atleti sono consigliati di ingerire maggiori quantità di carboidrati. Nello specifico, questi dovrebbero rappresentare tra il 55 e il 65% della dieta, in termini generali.

Corridore

Tuttavia, anche la quantità di proteine dovrebbe essere superiore al normale. Come abbiamo spiegato nel nostro articolo relativo alla Quantità di Proteine raccomandata, l’OMS afferma che tutti Dovresti consumare 0,8 grammi di proteine per ogni chilogrammo magro (eliminando la percentuale di grasso) che pesi.

Nel caso dei corridori, dovresti aumentarla tra 1,5 e 1,8 g. Cioè, rappresentano circa il 15 e il 20% della tua dieta quotidiana.

Non dimenticare i Multivitaminici

Come atleta, e soprattutto correndo, dovresti preoccuparti di avere livelli chiave di vitamine e minerali. Abbi cura di mantenere buoni livelli! La sostituzione è fondamentale, soprattutto in determinati periodi della stagione (competizione) o durante i mesi estivi, altrimenti si rischia di subire qualche contrattempo a causa di questo deficit.

Non dimenticare gli Antiossidanti

L’esercizio di resistenza tende a produrre un’alta concentrazione di radicali liberi. Queste molecole, a livello atomico, sono “instabili”, il che significa che cercano di “rubare” un elettrone da molecole sane per raggiungere l’equilibrio atomico. Il nostro corpo è sufficientemente allenato per combattere questi processi, tuttavia, quando parliamo di atleti e atleti, con una forte richiesta questa capacità può essere compromessa. Si consiglia quindi vivamente di includere una dieta in cui abbondano gli alimenti che offrono questi antiossidanti e persino di aggiungerli esternamente dagli integratori più favorevoli.

Puoi prendere in considerazione l’assunzione di un integratore multivitaminico e antiossidante per rafforzare e completare la tua dieta.

Benefici delle Proteine nei Corridori

A questo punto vogliamo soffermarci brevemente su un aspetto interessante. Vari studi scientifici hanno dimostrato che l’elevato consumo di proteine è strettamente correlato alla “forza peso” del soggetto in questione, che è applicabile sia ai bodybuilder che agli atleti di resistenza come i corridori .

In questo senso, questi integratori influenzano l’appetito, che influisce sulla perdita di peso e migliorano le prestazioni legate alla resistenza. È vero che il meccanismo esatto con cui si verifica questo processo non è noto, sebbene si sospetti che sia correlato a determinati cambiamenti chimici e ormonali nelle regioni del cervello che controllano la sensazione di fame.

Integratori per Corridori

Gli integratori di proteine per corridori sono molto importanti, soprattutto quando aumentiamo il numero di ore di allenamento a settimana.

Amminoacidi per Corridori

Come abbiamo già detto, gli integratori proteici per i corridori non sono gli stessi consigliati per i bodybuilder perché le esigenze specifiche non sono le stesse. Infatti, quelli realizzati per i corridori sono solitamente composti da BCAA (amminoacidi ramificati). Tuttavia, esiste la possibilità di aggiungere in modo isolato questi aminoacidi per completare l’apporto proteico.

Runners

Una buona strategia è aggiungerli direttamente allo shaker prima e/o dopo l’esercizio. I BCAA esercitano un effetto benefico per gli sportivi di resistenza...

Quali Amminoacidi sono raccomandati per i corridori?

Come abbiamo già accennato, ricordiamo che dopo un lungo allenamento carico di resistenza, i muscoli finiscono abbastanza danneggiati. A quel punto è fondamentale proteggerli prima di iniziare a correre negli allenamenti successivi.

  • In questo senso va notato che i BCAA (leucina, isoleucina e valina), per le loro proprietà energetiche (sono in grado di fornire energia in assenza di glucosio e risparmiando glicogeno), possono essere assunti a volte prima di fare i primi passi.
  • Lo stesso accade con la Citrullina Malato, un amminoacido che contribuisce a una migliore circolazione e trasporto di sostanze nutritive e ossigenazione alle fibre muscolari.
  • Da parte sua, la L-Glutammina è più focalizzata sulla rigenerazione muscolare, quindi il suo consumo è più consigliato dopo l’attività, sostituendo i livelli che sono caduti nel plasma sanguigno a seguito dell’esercizio.

Corridore Pista

In ogni caso il consumo di vitamina B6 è fondamentale per migliorare il metabolismo delle proteine e che queste siano più facilmente sintetizzate dall’organismo. Questa vitamina, appartenente al gruppo B, fornisce un lavoro essenziale per lo sport...

Integratori proteici per corridori

In termini generali, possiamo dire che quattro sono i tipi di integratori proteici più adatti ai corridori. Vediamoli di seguito:

Proteina del Siero del Latte o 'Whey Protein'

Sono elaborati a partire dal latte, si sciolgono perfettamente in acqua, e si digeriscono molto rapidamente nell’organismo, fornendo un elevato volume di amminoacidi in brevissimo tempo. Poiché sono considerate “proteine ad assorbimento rapido”, l’ideale è prenderle subito dopo la fine della sessione di allenamento in modo che il corpo possa avere elementi chiave con cui rigenerare le fibre muscolari e recuperare correttamente. Possiamo trovare, a seconda della sua composizione, 3 tipologie: Concentrato, Isolato e Idrolizzato. Gli ultimi due sono generalmente consigliati per problemi di intolleranze al lattosio.

La Proteina Idrolizzata presenta una serie di benefici per i corridori di lunga distanza...

Caseina

L’esatto opposto delle proteine del siero di latte. È la frazione di latte che viene assorbita lentamente. Ed è che gli integratori a base di caseina vengono progressivamente digeriti, quindi gli amminoacidi che contengono richiedono più tempo per essere disponibili per il corpo. Pertanto, sono ideali quando dovrai affrontare un lungo periodo di recupero. In questo senso, il momento ideale per prenderlo è prima di dormire.

Quali sono le migliori Proteine da assumere Prima di Andare a Dormire?

Proteine Vegetali

Le proteine di origine vegetale saranno quelle destinate (anche se ovviamente qualsiasi corridore può assumerle) per tutti quei corridori che seguono un’alimentazione vegana, cioè che hanno rinunciato completamente al consumo di qualsiasi alimento di origine animale. È vero che questo tipo di integratore, nonostante sia considerato a rapido assorbimento, non viene assimilato velocemente come quello del siero di latte, anche se è vero che, nella maggior parte dei casi, non fa una differenza significativa. Fra queste, la Proteina di Soia, di Piselli, o di Riso.

Proteina dell’Uovo

Gli integratori a base di questo alimento sono considerati di altissima qualità. È il riferimento per misurare la qualità delle proteine che hanno il resto degli alimenti di origine animale e vegetale. Inoltre, sono perfette per i vegetariani che, pur non mangiando carne, seguono una dieta a base di uova e latticini. La sua velocità di assorbimento è leggermente inferiore a quella del siero di latte, rendendolo l’alternativa più consigliata per le persone intolleranti al lattosio. D’altra parte, può essere assunto in combinazione con Whey Protein.

Come assumere gli Integratori Proteici?

A seconda del fabbisogno proteico del corridore, è possibile effettuare assunzioni più o meno giornaliere. Tuttavia, in genere si consiglia di assumere un frullato proteico dopo l’esercizio fisico.

Tuttavia, bere un frullato di proteine prima dell’allenamento è un’ottima scelta. Quindi, quali sono le migliori proteine da assumere prima dell’allenamento...?

Conclusioni

È importante ricordare che l’uso di integratori alimentari a base di proteine in qualsiasi momento è consigliabile per tutti quei corridori che, a causa delle proprie circostanze, non possono includere nella loro dieta la quantità di proteine di cui hanno bisogno. Quindi, se questo è il tuo caso, grazie ed essi puoi migliorare le tue prestazioni in modo molto efficiente.
Ovviamente non dimenticare di prenderti cura della tua dieta poiché, come dovresti sapere, NON si tratta di prodotti dopanti, ma un semplice aiuto per raggiungere i tuoi obiettivi fisici.

Atleti in competizione

Per riassumere, gli integratori proteici per i corridori, se contengono gli amminoacidi appropriati a cui abbiamo fatto riferimento in questo articolo, sono ideali per aumentare le prestazioni sportive e favorire il recupero del tessuto muscolare più veloce ed efficace.

Non andiamo per le lunghe. Pratichi il running abitualmente? Non scartare l’idea di assumere Integratori per Corridori per migliorare i recuperi e le prestazioni...

Voci Correlate

Valutazione Proteine per Corridori

Necessità - 100%

Cosa possono offrire - 100%

Tipi di integratori - 100%

Assumi proteine, atleta - 100%

100%

Valutazione HSN: 5 /5
Content Protection by DMCA.com
Su Melanie Ramos
Melanie Ramos
Attraverso il Blog HSN, Melanie Ramos espone le conoscenze e i contenuti più attuali, alla portata dei lettori che vogliano imparare.
Vedi Anche
Proteine e Sport
Proteine e Sport

Quale relazione pensi che esista tra sport e proteine? Intorno a questo fatto ci sono …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *