Impara a Ciclizzare gli Integratori di Pre-Allenamento

Impara a Ciclizzare gli Integratori di Pre-Allenamento

Ti raccontiamo tutto quello che devi sapere per imparare a ciclizzare i pre-allenamento, per ottenere i massimi benefici!

La Caffeina come ingrediente principale

Puoi informarti meglio sulla funzione degli integratori pre-allenamento in questo articolo, ma in generale:

“…Questi prodotti hanno il fine di aumentare dell’allenamento fornendo maggiore concentrazione mentale, energia e affaticamento ritardato…”

La maggior parte di questi integratori contiene stimolanti del Sistema Nervoso Centrale, principalmente caffeina, in quantità comprese tra 100 e 300 mg per dose.

Stringere i denti per migliori prestazioni?

Uno degli effetti “desiderati” associati agli integratori pre-allenamento potrebbe essere quello di digrignare i denti durante la sessione di allenamento, poiché questa abitudine è correlata al miglioramento delle prestazioni sportive.

Tuttavia, è stato dimostrato che l’uso cronico ed eccessivo di caffeina può stressare eccessivamente le ghiandole surrenali e persino portare a sintomi come affaticamento surrenale, ipertensione, tachicardia e… bruxismo nella vita quotidiana, dopo l’allenamento.

Abbiamo già spiegato in precedenza in questo blog che i paradenti e le gomme da masticare possono essere azioni che migliorano le prestazioni.

Tuttavia, ti spieghiamo anche perché dovresti ciclizzare i pre-allenamento e come farlo

Che cos’è il bruxismo

Il bruxismo è l’abitudine involontaria di stringere o digrignare i denti senza finalità funzionali, spesso causata da stress.

Proprio negli ultimi decenni, diversi studi hanno evidenziato le alterazioni dei neurotrasmettitori centrali, in particolare quelli dopaminergici, come la principale causa di bruxismo.

Bruxismo

I movimenti para-funzionali orali

Un’attività para-funzionale è quella che è caratterizzata da una serie di movimenti paralleli alla normale funzione, ma privi di un obiettivo funzionale, motivo per cui sono alterati e costituiscono una fonte di forze traumatiche caratterizzate da direzione anormale, intensità eccessiva eccessiva, nonché da alta frequenza e durata nel tempo.

Questi movimenti anormali, come il bruxismo, sono prodotti come diretta conseguenza dell’ipersensibilità dei recettori dopaminergici nel SNC.

Nel caso particolare a cui ci riferiamo, l’iperattività muscolare deriva dai muscoli della masticazione, e deriverebbe da una preponderanza del sistema dopaminergico associata ad una ridotta funzione dei circuiti colinergici e GABAergici (che “rilassano” il SNC).

grafico-gaba-caffeina

Tra le abitudini para-funzionali, serrare e digrignare i denti, mordersi la lingua e/o le labbra e la masticazione unilaterale sono le più significativamente associate a stress e alti livelli di ansia.

Sintomi del bruxismo

Il danno dentale è generalmente notato dal dentista a causa dell’usura delle strutture dei denti (smalto e dentina), sebbene l’usura dei denti anteriori inferiori possa essere osservata anche da solo, guardandosi allo specchio per spazzolatura o filo interdentale.

Inoltre, una forza eccessiva può causare un’infiammazione del nervo (polpa) del dente, o addirittura una flessione dei denti al margine della gengiva.

Al di là dell’usura fisica che si nota, altri sintomi di possibile bruxismo (e quindi, forse, di eccedere le dosi degli integratori pre-allenamento) sono i seguenti:

  • Dolore alla mandibola.
  • Svegliarsi con mal di testa, soprattutto ai lati, anche se in maniera meno regolare si associa anche alla parte anteriore e/o posteriore della testa.
  • Rigidità cronica e dolore quando ci si sveglia.
  • Eccessiva sensibilità a cibi e bevande fredde, agrumate.
  • Dolore ai denti che va e viene.
  • Rumori alle articolazioni della mascella o dolore durante l’apertura e la chiusura della bocca.

Allenamento

Ciclizzare i pre-allenamento

Se hai riscontrato qualcuno di questi sintomi, ti consigliamo ancora una volta l’uso ciclico e non continuativo dei pre-allenamento.

Tra questi, l’ingrediente caffeina è di per sé una “droga”, che causa dipendenza e adattamento, quindi sarebbero necessarie sempre più dosi per ottenere gli stessi effetti.

Di conseguenza, è normale che gli utenti di pre-allenamento eccedano la dose consigliata dal produttore, cosa che, oltre a influire sulle prestazioni a causa dell’affaticamento surrenale, può causare problemi dentali, mal di testa o eccessiva massa muscolare in tensione.

La migliore strategia

Una strategia intelligente sarebbe quella di usarli in allenamenti precisi:

Ciclizzare i pre-allenamento secondo: 40% del numero massimo di giorni di allenamento a settimana (ad esempio 2 giorni su 5) e fare una pausa dopo alcune settimane.

In questo modo si normalizzerebbe l’adattamento alla caffeina, oltre a sfruttarne veramente l’effetto negli allenamenti desiderati e aiutare ad evitare molti dei potenziali effetti collaterali.

Bibliografia

  1. Hernández Aliaga, M. (2010). Estudio sobre el bruxismo y una nueva prueba de esfuerzo. Tésis Doctoral. Facultad de Medicina y Odontología de la Universidad de Murcia.
  2. Hernández, R. C., Cepeda, A. R., Hernández, M. G., & Martínez, M. M. (2001). Hábitos parafuncionales y ansiedad versus disfunción temporomandibular. Rev Cubana Ortod, 16 (1), 14-23.
  3. Paesani, D.A, & Andersen, M. (2010). Bruxism: theory and practice. Quintessence.

Voci Correlate:

  • Assumere caffeina prima dell’allenamento migliora le prestazioni. Per ulteriori informazioni clicca qui.
  • Conosci le risposte a queste 5 domande frequenti sull'integrazione 5 domande frequenti sull’integrazione?
  • Tutto su Cause e Sintomi del Sovrallenamento in questo link.
  • Integrazione Peri-Allenamento.
Valutazione Ciclizzare con i pre-allenamento

Principali Pre-allenamento - 100%

Conseguenze - 100%

Bruxismo - 100%

Ciclizzare i pre-allenamento - 100%

100%

Valutazione HSN: 5 /5
Content Protection by DMCA.com
Su Mario Muñoz
Mario Muñoz
Mario Muñoz è un appassionato nel campo della ricerca, come dimostra ogni suo articolo pubblicato con eccellente rigore scientifico.
Vedi Anche
Top supplementi
Top Supplementi Peri-Allenamento

Se hai seguito il nostro account su twitter @Science4Fitness per un po’ di tempo, molto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.