Tè Matcha – Una bibita naturale con alte proprietà antiossidanti

Tè Matcha – Una bibita naturale con alte proprietà antiossidanti

Il tè Matcha è attualmente la bevanda naturale più riconosciuta, in quanto viene consumato dalle principali “celebrities” della scena internazionale. Scopri quali sono le sue principali proprietà e da dove proviene.

Tè in polvere

È come potrebbe essere considerato, poiché, a differenza del resto dei tè verdi, il matcha ha la caratteristica principale di aver usato tutta la foglia del tè per la sua elaborazione.

Infatti, mentre nel resto dei tè solo una parte delle foglie viene utilizzata per l’infusione in acqua, nel tè matcha tutta la foglia naturale è stata schiacciata per ottenere una polvere naturale con cui preparare la bevanda.

Con questa forma l’altra grande differenza con il resto dei tè verdi sta nella proporzione di elementi più sani del resto, o almeno in quantità maggiori, utilizzando l’intero raccolto fogliare, senza scartare nessuna parte.

Polvere di tè matcha

Provenienza e coltivazione del tè matcha

Con il Giappone come principale territorio di coltivazione e lavorazione, il tè verde Matcha è originario della Cina. È qui che ha avuto inizio la sua crescita. Tuttavia, non è stato fino al primo paese asiatico dove sono state sviluppate le tecniche per la sua cura e preparazione.

Attualmente sono molti i paesi che si sono uniti alla coltivazione del matcha, ma soprattutto alla sua commercializzazione, grazie al ‘boom’ della sua assunzione come bibita alternativa al caffè o al tè verde.

Infatti, oggi è abbastanza comune acquistarlo in negozi specializzati, dove si offre l’acquisto di tè Matcha in polvere con cui preparare la bevanda a casa in modo facile e semplice.

I coltivatori di Matcha seguono la tecnica sviluppata in Giappone decenni fa, con la quale il raccolto è coperto da grandi teli per ritardarne la crescita al fine di dare alle foglie il miglior gusto possibile.

Coltivazione del tè matcha

La sua raccolta avviene solitamente nel mese di maggio, e viene effettuata a mano e quindi entrando successivamente in un periodo di essiccazione della foglia, che può arrivare fino a sei mesi, l’unica parte della pianta, come abbiamo visto precedentemente, utilizzata per ottenere matcha in polvere.

È nella maturazione di cui sopra dove il tè matcha raggiunge il gusto principale, essendo macinato quando è già asciutto. Per la commercializzazione del matcha, deve sempre essere conservato in un formato che protegga dalla luce e dall’umidità.

Preparazione

Se la coltivazione si caratterizza per la sua preparazione praticamente artigianale, la preparazione in casa non è differente, purché sia conforme con le raccomandazioni che i vari esperti possono offrire.

Infatti, si potrebbe dire che la preparazione del tè Matcha è un rito seguito nei paesi orientali fin dall’antichità. Non è un’esagerazione, poiché raggiunge davvero il livello di rituale nelle diverse celebrazioni orientali.

Preparare il tè matcha in casa

Tanto è vero che conta sui suoi propri utensili:

  • Chashaku, con cui si misura la quantità di tè da consumare.
  • Chawan, che non è altro che la ciotola di legno utilizzata per realizzare la miscela della polvere di tè verde matcha con l’acqua.
  • Chasen, specie di frusta realizzata in bambù che ci aiuterà a realizzare la miscela del tè verde matcha con l’acqua, con il fine di ottenere il miglior risultato, avendo come obiettivo quello di non far rimanere grumi ma una leggera schiuma.

Elaborare il tè matcha con gli strumenti originali

Infine, il risultato del tè matcha dev’essere essere filtrato e servito in un bicchiere o in una tazza, per assaporarne il gusto e la consistenza.

In riferimento alla quantità di consumo in ciascuno dei servizi, secondo la tradizione asiatica, ne esistono due:

  • Usucha, o liggero e che utilizza solo due grammi di tè matcha.
  • Koicha, o concentrato di matcha perché arriva ad utilizzare quattro grammi, con cui si ottiene una consistenza più densa.

Tè matcha nella cultura orientale

Principali proprietà

Il tè matcha è stato oggetto di studio nelle ultime decadi, dando luogo al riconoscimento di gran parte delle sue proprietà e benefici.

Essendo una sostanza in polvere risultante dalla triturazione delle foglie intere di tè verde, il matcha è una bevanda molto ricca di antiossidanti naturali, aspetto nell’uomo che è ancora oggi oggetto di studio, dopo essere stato studiato negli animali con risultati soddisfacenti.

Tuttavia, le raccomandazioni date dagli specialisti sul consumo di tè matcha parlano di non consigliare il consumo di più di una piccola quantità di questo tè verde al giorno.

Caffeina

A differenza delle bustine di tè verde che possiamo consumare a casa, il matcha contiene una maggiore quantità di caffeina, poiché è la polvere ottenuta dalla foglia completa. Gli specialisti dicono che una cucchiaiata di polvere può raddoppiare la quantità di caffeina contenuta in una normale bustina di tè verde.

Questo è il motivo per cui molte persone hanno sostituito il loro caffè del mattino con una tazza di tè verde matcha. Gli studi hanno dimostrato che il secondo può aumentare il metabolismo del 40% (favorendo così la perdita di peso) e regolare i livelli di zucchero nel sangue, positivo per la salute.

Proprietà del tè matcha

Benefici del Tè Matcha

Antiossidante

Abbiamo già accennato che la caratteristica principale del tè matcha è che è un forte antiossidante naturale. Si deve soprattutto al fatto che è ricco di catechine.

Questi elementi contribuiscono a stabilizzare i radicali liberi, che potrebbero danneggiare le cellule del nostro organismo.

La ragione principale per il suo alto contenuto antiossidante risiede nell’uso della foglia intera triturata, a differenza dell’uso di solo una parte della foglia in altri tè verdi.

Apporta energia

Collaborando con l’organismo attraverso le vitamine, i minerali e aminoacidi. È molto consigliato per persone che praticano esercizio quotidianamente o per sportivi, dato che può aumentare la resistenza fisica.

Tè matcha per aumentare il metabolismo

Aiuta a perdere peso

I tè verdi, a cui appartiene il matcha, hanno una funzione riconosciuta. Eseguono un effetto termogenico che produce la maggiore combustione di grassi nel nostro organismo. Infatti, ci sono molti studi che dimostrano che la miscela di esercizio fisico quotidiano con il tè verde produce la perdita di peso nell’individuo.

Controllo del livello di zucchero nel sangue

Essendo più puro del tè verde, la sua azione di controllo dello zucchero nel sangue aumenta rispetto a quella sviluppata dal tè verde. Infatti, gli studi hanno dimostrato che aiuta a ridurre tra il 15 e il 20% della glicemia.

Altri aspetti di protezione da malattie

Senza ricerche sviluppate sull’uomo, alcune sono state condotte su animali che si riferiscono alla prevenzione del cancro.

In questo senso, una di queste ha concluso che il consumo di tè matcha ha ritardato la crescita delle cellule tumorali al seno in ratti.

Principalmente si deve all’epigallocatechina 3 gallato, catechina composta nel Matcha e che ha proprietà anti-cancerogene.

Bibite con tè matcha

Quale quantità di matcha assumere?

Anche se non sono state riconosciute interazioni importanti, gli esperti raccomandano un consumo moderato di tè Matcha, a causa del suo contenuto di caffeina e teina.

Si raccomanda un massimo di due tazze di tè al giorno. Si raccomanda l’assunzione in piccole quantità, per valutare come il nostro corpo lo tollera.

Possibili effetti collaterali del Matcha

  • Mal di testa
  • Acidità
  • Insonnia

Effetti collaterali del tè matcha

Possono essere alcuni degli effetti collaterali per la salute. Tuttavia, questi possono svilupparsi con quantità eccessive di tè Matcha.

I bambini e le donne incinta non devono assumere questo tipo di tè. Non esistono studi sufficienti che dimostrino aspetti positivi per queste persone.

Matcha nelle ricette

Il suo enorme uso come bevanda negli ultimi anni l’ha fatto utilizzare anche in altri campi, come le ricette.

Sono già molti i dolci che includono tè matcha in modo decorativo e anche bevande fredde o calde che hanno introdotto questo tipo di tè.

Gelati, frullati o vari snack dolci completano il nuovo modo di consumare il tè con più antiossidanti e benefici per la salute dell’organismo.

Tè matcha in cucina

Fonti Bibliografiche

Link Correlati con la tematica:

Valutazione Tè Matcha

Tè in polvere - 100%

Coltivazione - 100%

Preparazione - 100%

Benefici e Proprietà - 99%

100%

Valutazione HSN: 5 /5
Content Protection by DMCA.com
Su José Miguel Olivencia
José Miguel Olivencia
José Miguel Olivencia è un professionista della comunicazione e dello sport. Da sempre ha cercato di unire queste due passioni nelle sue diverse esperienze professionali, come avviene in HSN e sul Blog HSN.
Vedi Anche
Tutto sul licopene
Il licopene e la sua importanza come antiossidante

Il licopene è una forma di carotene, con qualità antiossidanti che si trova negli alimenti, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *