I 9 Alimenti più Sani

I 9 Alimenti più Sani

Probabilmente conosci già alcuni cibi sani e cerchi di introdurli regolarmente nella tua dieta. Se riesci a introdurre, a poco a poco, i 9 alimenti più sani che ti presentiamo ed evitare quelli dannosi, riuscirai ad avere una buona alimentazione, a prevenire la comparsa di malattie e a raggiungere il tuo peso ideale.

Alcuni alimenti sono cancerogeni, altri possono aumentare i livelli di colesterolo cattivo, alcuni contribuiscono alla debolezza delle ossa o causano l’aumento di peso, e ancora altri alimenti hanno effetti infiammatori.

Questo tipo di cibo fa parte di quelli meno sani, di cui ti parleremo, ma questa volta ci concentreremo sui nove alimenti più sani.

Superalimenti

Vantaggi del Cibo Sano

A differenza dei cibi dannosi, gli alimenti sani possono combattere il cancro, abbassare il colesterolo, rafforzare le ossa, fermare l’infiammazione, potenziare il sistema immunitario e contribuire ad una fornitura di minerali che producono crescita muscolare e hanno effetti positivi sulla salute del nostro corpo.

Gli alimenti sani hanno molti benefici per il corpo. Ma, quali sono i primi alimenti per la nostra salute?

Cibo vero

Nella seguente lista ti mostriamo i nove alimenti più sani. Dovresti includere questi alimenti nella tua alimentazione e mangiarli regolarmente. In questo modo, avrai una dieta sana, con meno calorie e migliore per la tua salute.

Broccoli

Broccoli

Può Prevenire la Malattia

I broccoli è un superalimento. È l’ortaggio che offre i maggiori benefici, e lo stesso vale per i germogli di broccolo.

Inoltre, il broccolo stimola il corpo a creare sulforafano, una sostanza antiossidante che può prevenire il cancro e persino arrestare il decorso di alcuni tumori, come il cancro al seno, alla prostata, al colon e alla cervice uterina. I broccoli aiutano a combattere altre malattie, come l’Alzheimer e l’artrite.

Coltivare germogli di Broccoli

I germogli di Broccoli sono molto facili da coltivare. Prendi i semi di broccolo biologici e coltivali secondo le istruzioni. In pochi giorni i germogli germoglieranno e potrai consumarli.

Ma se non hai tempo di coltivare i germogli di broccolo puoi comprarli senza problemi. Ricorda che è preferibile mangiare germogli di broccolo biologici.

Se vuoi godere appieno degli effetti positivi del broccolo, ti consigliamo di mangiare il broccolo con i germogli di broccolo nello stesso pasto. La combinazione di entrambi gli elementi raddoppia i loro effetti anti-cancro, come è stato dimostrato in diversi studi clinici.

Come Assumere

Includere broccoli e germogli di broccolo nella nostra dieta, assumendoli tre o cinque giorni a settimana, è sufficiente per iniziare a notare i benefici. È molto meglio non cuocere troppo i broccoli. Se si saltano in padella, farlo il più breve possibile in modo che mantengano tutte le loro sostanze nutritive. Allo stesso modo, in nessun caso dovremmo mettere i broccoli nel microonde, perché questo può distruggere gli antiossidanti in esso contenuti. Meglio optare per la cottura a vapore.

Semi di Canapa

Semi di canapa

I piccoli semi di canapa sono stati un cibo delizioso e particolarmente prezioso per gli esseri umani fin dai tempi antichi. I semi di canapa hanno molti antiossidanti e , come vitamina E e vitamine del Complesso B, in particolare la vitamina B2.

Contributo di Vitamina B2

Forse non lo sai, ma la canapa è una delle migliori fonti vegetali di vitamina B2: molto importante per la ghiandola tiroidea e per lo stato ottimale degli occhi e della pelle. Svolge un ruolo importante nella costruzione della muscolatura e aiuta a regolare l’ ormone dello stress. Quindi, quando gli occhi sono secchi o le labbra sono secche o screpolate, è il momento di bere la canapa.

Fonte di Proteine

La canapa fornisce le vitamine di cui il nostro organismo ha bisogno e ci dà proteine di alta qualità. Sappiamo che un’alimentazione equilibrata dovrebbe contenere carne, pesce e uova, o giù di lì se si sceglie una dieta vegana/vegetariana combinare diverse fonti, per ottenere tutti gli aminoacidi. La canapa è un nutriente essenziale, soprattutto per l’apporto di proteine. 2 o 3 cucchiai di semi di canapa al giorno sono sufficienti per ottenere le proteine necessarie per il corpo. Gli atleti possono raddoppiare questo importo.

Olio di Semi di Canapa

Inoltre, l’olio può essere fatto da semi di canapa, che ha un rapporto ottimale di acidi grassi omega-6 a omega-3 acidi grassi, come è nel rapporto raccomandato di 3,75: 1. Per questo motivo, dovrebbe far parte di qualsiasi dieta sana , soprattutto per le persone che soffrono di malattie croniche.

Effetto Antinfiammatorio

Le malattie croniche sono spesso dovute a processi infiammatori e gli acidi grassi contenuti nella canapa hanno un effetto antinfiammatorio. Le malattie infiammatorie croniche includono, ad esempio: artrite, aterosclerosi, malattia parodontale, diabete, ipertensione e molte malattie nervose croniche, malattie infiammatorie intestinali, tra le altre.

Acido gamma-linolenico (GLA)

I semi di canapa contengono un raro acido gamma-linolenico (GLA), che può curare la dermatite atopica e la sindrome premestruale. Questo perché il GLA ha effetti positivi sulla pelle e regola i livelli di ormoni femminili.

Come Assumere

I semi di canapa non vengono sbucciati e possono essere presi mescolati con frullati, succhi di frutta, zuppe e creme di verdure, così come mescolati in insalate. I semi di canapa possono essere aggiunti al pane, alle torte, ai dolci e alle torte salate. Si può fare una deliziosa empanada con semi di canapa, farina di avena, pangrattato, uova e spezie. Questa miscela viene fritta con un po’ di olio di cocco e il risultato è spettacolare. Puoi includerli nelle tue insalate di verdure e di germogli teneri, oppure aggiungerlo ai tuoi piatti freddi.

Semi di Chia

Semi di chia

I semi di chia sono piccoli chicchi provenienti dal Messico e sono classificati come superalimenti. Un cucchiaino di semi di chia è sufficiente per nutrire un essere umano per 24 ore e fornirgli tutte le sostanze nutritive di cui ha bisogno.

Valore Nutrizionale

I valori nutrizionali dei semi di chia sono stupefacenti: forniscono il doppio di proteine rispetto ad altri tipi di semi, tre volte più ferro degli spinaci e cinque volte più calcio del latte. Il suo rapporto omega-6 omega-3 è eccellente. Mentre in una dieta convenzionale ci sono spesso da 15 a 20 volte più acidi grassi omega-6 rispetto agli acidi grassi omega-3, il seme di chia contiene tre volte più acidi grassi omega-3 rispetto agli acidi grassi omega-6, quindi ha effetti antinfiammatori e promuove la guarigione del corpo dalle malattie.

Meglio di Semi di Lino

L’effetto dei semi di chia è migliore di quello fornito dai semi di lino, poiché i semi di lino non possono essere conservati perché si deteriorano rapidamente. Al contrario, i semi di chia possono essere conservati per anni senza perdere le loro sostanze nutritive. I semi di chia si gonfiano quando vengono a contatto con i liquidi, proprio come i semi di lino.

Come Assumere

I semi di chia sono deliziosi mescolati con latte, yogurt e qualsiasi liquido o frullato. Si possono fare dei dolci meravigliosi con semi di chia. I semi di chia sono perfetti per regolare la digestione, alleviare l’acidità, disintossicare il corpo e regolare i livelli di zucchero nel sangue.

Dente di Leone

Dente di leone

Come può una pianta considerata “erbaccia” essere un alimento sano? È molto semplice, il Dente di leone non è in alcun modo un’erbaccia, ma una pianta con numerose proprietà salutari e medicinali.

Importante per l’Apparato Digerente

Ora sappiamo che la condizione del nostro apparato digerente è cruciale per la nostra salute generale. Se l’intestino, la bile e il fegato sono malati, non possono svolgere la loro funzione e il corpo non può assorbire le sostanze nutritive o eliminare le tossine, il che porta alla malattia.

Regola la Bile

È stato dimostrato che il dente di leone ha un’ influenza sorprendente sugli organi più importanti del corpo: regola la digestione, attiva la secrezione gastrica, allevia la flatulenza e favorisce il flusso della bile, contribuendo così a prevenire lo sviluppo dei calcoli biliari.

Il Metabolismo dei Grassi

Il dente di leone migliora anche il metabolismo dei grassi, e mantiene il colesterolo a livelli ottimali. D’altra parte, il dente di leone ha proprietà di migliorare le vie urinarie e la vescica, quindi è indicato per il trattamento e il sollievo delle infezioni delle vie urinarie.

Possibili Effetti anti-malattia

Recenti studi scientifici hanno dimostrato gli effetti anti-cancro del dente di leone, soprattutto nel cancro alla prostata, nel cancro al seno e nella leucemia linfocitica cronica. È stato dimostrato che in casi di cancro della pelle già chimicamente resistente, il dente di leone può distruggere le cellule anormali e pericolose.

Antiossidante

È stato dimostrato che il dente di leone contiene quattro volte di più beta-carotene rispetto alla lattuga, quattro volte più di magnesio e nove volte più di vitamina C, quindi è molto meglio della lattuga. D’altra parte, contiene tutte le sostanze fitochimiche. Questo lo rende un potente antiossidante.

Come Assumere

Il dente di leone può essere preso in infusione o aggiunto ai frullati di verdure e alle insalate. Il dente di leone può essere ingerito tramite la radice di dente di leone, poiché conserva tutte le sostanze nutritive della pianta. Solo mezzo cucchiaino di questo estratto è sufficiente per fornire al tuo corpo la quantità di questo nutriente di cui hai bisogno ogni giorno.

Cocco

Cocco

Il cocco può essere utilizzato in molti modi. Non c’è niente di più rinfrescante di una noce di cocco fresca, ma l’olio o latte di cocco sono molto più versatili e possono essere utilizzati per cucinare in molti tipi di ricette.

Versatile

I benefici del cocco vanno oltre il suo uso culinario, poiché il cocco può essere utilizzato come prodotto cosmetico, per la cura personale e per scopi medici, per curare varie malattie. In breve, il cocco promuove molti aspetti della nostra salute, quindi è, di per sé, un superalimento.

Regola il Colesterolo

Il grasso di cocco è composto principalmente da acidi grassi saturi. È ormai noto che gli acidi grassi saturi nel cocco ci proteggono dal rischio di aterosclerosi e di infarto, in quanto aumentano i livelli di colesterolo HDL “buono” e aumentano il corretto funzionamento del metabolismo dei grassi.

Antimicrobico

Il cocco contiene anche un’elevata quantità di acidi grassi che puliscono le pareti cellulari dai batteri (acido laurico, acido caprico, ecc.), in modo da poter curare un’ampia varietà di malattie infettive e da poterne prevenire la comparsa se consumato regolarmente. Può anche eliminare gli effetti nocivi di stafilococchi, streptobacilli, Helicobacter pylori, clamidia e molti altri.

Antibatterico

Grazie alle sue proprietà antibatteriche, il cocco ha un effetto antifungino contro i funghi e può essere usato per trattare la pelle quando si soffre di infezioni fungine. D’altra parte, è un ottimo repellente per gli insetti, come zecche, pulci, ecc., in modo che possa proteggere sia noi che i nostri animali domestici dagli insetti estivi.

Trigliceridi a Catena Media

Gli acidi grassi a catena media contenuti nel cocco sono anche molto facili da digerire, quindi sono particolarmente consigliati per le persone che soffrono di un problema al pancreas o alla cistifellea. In questi casi, altri grassi commestibili sono molto pesanti. L’olio di cocco, tuttavia, fornisce i grassi necessari per il corpo, e non provoca la nausea e il gonfiore che altri tipi di grasso producono.

Combatte l’Alzheimer

Il consumo quotidiano aiuta a prevenire l’insorgenza del morbo di Alzheimer e allevia i sintomi nelle persone che ne soffrono. Il caso della dottoressa Newport è famoso per aver ridotto i sintomi dell’Alzheimer del marito con l’aiuto dell’olio di cocco.

Attiva il Metabolismo

Uno degli effetti più interessanti del cocco è che può attivare il metabolismo e aumentare il tasso metabolico basale, quindi è particolarmente adatto per le persone che vogliono perdere peso con la dieta.

Come Assumere

Il cocco e i suoi derivati sono molto versatili e possiamo incorporarli in un gran numero di ricette, in modo da poterlo prendere ogni giorno e sfruttare le molteplici proprietà che offre per la salute. Per la cottura e la frittura si può usare senza problemi l’olio di cocco, che è molto stabile, non si ossida e non si deteriora, anche se usato ad alte temperature.

Il latte di cocco può essere conservato a lungo conservando tutte le sue qualità nutrizionali. Se preferisci, puoi usare il latte di cocco in polvere, che è molto pratico per preparare velocemente dei frullati o incorporarlo nelle ricette dei piatti orientali.

Ortica

Ortica

L’ortica non è molto popolare, in quanto è spesso considerata un’erbaccia. Tuttavia, l’ortica è un superalimento e dobbiamo includerla regolarmente nella nostra dieta.

Combatte le Malattie

Gli studi clinici hanno dimostrato che l’ortica è molto efficace per il trattamento di diverse malattie, come l’osteoartrite, l’artrite, i problemi della vescica e della prostata, così come i disturbi infiammatori intestinali. Gli integratori di semi di ortica sono uno dei più utilizzati al mondo per prevenire la perdita dei capelli.

Come Assumere

Le foglie di ortica possono essere utilizzate in zuppe, frullati, stufati, quiche, empanadas o per fare infusi. I semi di ortica possono essere aggiunti al pane o mescolati con le spezie. Spesso vengono aggiunti ai frullati e possono essere assunti come integratori alimentari.

Quinoa

Quinoa

La quinoa, il grano della cultura inca, è un alimento vegetale che fornisce all’organismo un ampio spettro di sostanze nutritive, quindi è perfettamente adatto ad ottimizzare l’apporto di proteine. Ogni volta che ne abbiamo l’opportunità, dovremmo sostituire la quinoa con i soliti piatti come riso, pasta e patatine fritte.

Migliore Valore Nutrizionale rispetto agli Altri Cereali

Mentre molti cereali sono a basso contenuto di lisina, la quinoa contiene una grande quantità di lisina. Ha innumerevoli proprietà, come la prevenzione della diffusione metastatica del cancro. la quinoa contiene una grande quantità di ferro, magnesio e molto più calcio e vitamina E rispetto a grano o segale. La quinoa è ad alto contenuto di magnesio e il doppio di vitamina B2 rispetto all’avena.

Combatte le Malattie

Un’altra delle sue proprietà è che agisce contro i processi aterosclerotici e previene la comparsa di quelli allergici. Il consumo regolare di quinoa può aiutare le persone che soffrono di emicrania ad eliminare gli attacchi di dolore.

Adatto ai Celiaci

Poiché la quinoa è senza glutine, può essere consumata senza problemi dai celiaci e dalle persone allergiche al grano. La quinoa non è dannosa per l’apparato digerente e non ha i gravi inconvenienti del grano, che spesso causa una digestione pesante.

Indice Glicemico Basso

Il carico glicemico della quinoa è notevolmente inferiore a quello di altri prodotti come pasta, pane, riso e patate. Quinoa regola i livelli di zucchero nel sangue e assicura che i carboidrati passino lentamente nel sangue.

Promuove il Rilassamento, Riduce la Depressione e Migliora il Senso di Benessere

La quinoa fornisce all’organismo triptofano, un aminoacido essenziale per il cervello che produce l’ormone serotonina, responsabile del nostro benessere e della nostra felicità. Il triptofano è abbondante nella carne, nel pesce e nelle uova. Tuttavia, il triptofano contenuto in questi prodotti non passa facilmente al cervello. Al contrario, assumendo quinoa a stomaco vuoto per un certo tempo e in forma fresca, il triptofano passa rapidamente al cervello e produce serotonina (l’ormone del benessere). Questo può essere un buon rimedio per curare i problemi di depressione.

Come Assumere

Possiamo gustare la quinoa bollita da sola o come guarnizione per piatti di carne o pesce. La quinoa può essere aggiunta alle insalate, al pane e ai prodotti da forno. In ogni caso, la quinoa è un alimento sano e molto veloce da preparare.

Alga Clorella

Alga clorella

La clorella ha enormi effetti positivi sul corpo. Il suo contenuto di clorofilla è il più alto che esiste in una pianta e tra le sue proprietà spicca il fatto che mantiene il sangue sano e pulisce la mucosa intestinale. La clorofilla assorbe anche gli odori del corpo ed è quindi efficace nel combattere l’alito cattivo. La clorofilla aiuta anche a prevenire e trattare le lesioni precancerose.

Protettrice del Fegato

La clorofilla è anche un ottimo protettore del fegato, poiché interviene nella disintossicazione di tossine di ogni tipo, sia che si tratti di aflatossine, sia che si tratti di fumo di sigaretta o di diossina, può anche eliminare l’amalgama di mercurio.

Protegge la Flora Intestinale

L’alga clorella fornisce anche una delle più ampie gamme di sostanze fitochimiche e agisce contro batteri e funghi, intensificando anche l’effetto degli antibiotici allopatici e degli agenti antimicotici.

Come Assumere

La dose ideale di clorella è da 1 a 1,5 grammi due volte al giorno (cioè, un totale di 2 o 3 grammi al giorno) Se assunta per la disintossicazione dell’organismo, la dose può essere aumentata.

Germogli

Coltivare i germogli

Quando acquistiamo verdure o insalate preparate, potrebbero essere passati diversi giorni dalla raccolta delle verdure. Con il passare dei giorni, tra il raccolto, il trasporto e la conservazione del prodotto, le sostanze nutritive diminuiscono. Per questo motivo, è consigliabile acquistare le verdure al mercato, in quanto di solito sono più fresche o coltivarle da noi stessi.

Coltivare i Germogli

Le persone che hanno una casa in campagna possono farlo senza difficoltà, ma chi vive in città non ha questa possibilità. In questo caso, si può scegliere di coltivare germogli di ortaggi, in quanto si inseriscono in un piccolo vaso che può essere posizionato sul davanzale della finestra o sul tavolo della cucina.

Mangiare i Germogli Freschi

Prova a raccogliere i tuoi germogli e mangiali appena tagliati e vedrai che il loro sapore è pieno di vitalità e le loro proprietà sono maggiori di quelle acquistate al supermercato. C’è una grande varietà di germogli che si possono coltivare: broccoli, ravanelli, cavoli, porri, ecc.

Basta comprare i semi e piantarli, vedrai come i tuoi figli si divertono a vederli crescere e come si divertono a mangiarli ogni giorno di più.

Mangiare Cibi Sani Ogni Giorno

Come puoi vedere i prodotti contenuti in questo elenco sono molto accessibili e facili da ottenere, quindi non devi avere alcun problema a incorporarli nella tua dieta quotidiana. Ci possono essere prodotti nella lista che trovi più attraenti di altri. Non importa, cerca di introdurli tutti a poco a poco e godeti quelli che già consumi regolarmente, con la tranquillità di consumare prodotti sani che miglioreranno la tua salute.

Mangiare cibi sani ogni giorno

Come Mangiare Cibi Sani Ogni Giorno

Ecco alcuni esempi di come si possono consumare questi superalimenti

  1. Fai colazione con un frullato di verdure, aggiungi l’orzo e una dose di alghe clorella.
  2. Portati un’insalata di ortica al lavoro o all’università.
  3. Prima del pranzo, prendi mezzo cucchiaino di estratto di radice di dente di leone.
  4. A pranzo, mangia un’insalata fresca.
  5. Fare un dessert di budino con chia.
  6. Nel pomeriggio, prepara un frullato nel frullatore con un cucchiaio di semi di canapa sgusciati, succo d’arancia e una banana.
  7. Per la cena quinoa con broccoli o germogli di broccolo e la tua seconda porzione giornaliera di clorella
  8. Per concludere la giornata, bevi un tè all’ortica

Come mangiare cibo sano ogni giorno

HSN Superalimenti Pack

HSN ha preparato un pacchetto di prodotti più che interessante, in quanto riunisce integratori con proprietà salutari per chi si prende cura del proprio corpo quotidianamente.

Che cosa costituisce questo pacchetto?

Perché Includere Alimenti Sani?

Se includi questi prodotti nella tua dieta quotidiana, evitando cibi malsani, sarai presto sorpreso dagli effetti di questa nutrizione sulla tua salute. Vedrai il tuo corpo diventare più forte e vitale, e la tua pelle diventerà più liscia e luminosa.

Questo tipo di dieta ha un impatto sulla salute a tutti i livelli:

  • Aumenta la concentrazione.
  • La fatica si riduce.
  • Le preoccupazioni scompaiono.
  • Potrai raggiungere il tuo peso ideale!

Quindi, non aspettare più a lungo, fai attenzione alla salute con la tua nutrizione!

Bibliografia

Voci correlate

    • hsn_link tipo=”post” id=38006 anchor=”Alimenti ricchi in Antiossidanti” title=”Top 10 Alimenti ricchi in Antiossidanti” target=”_blank” ]
    • hsn_link tipo=”post” id=39092 anchor=”Prendi i Sali minerali nei seguenti alimenti” title=”Cibi ricchi di sali minerali” target=”_blank” ]
    • Alimenti ricchi di proteine
    • Cibi a più alto contenuto di carboidrati
Valutazione Alimenti più Sani

Migliora l'aspetto della pelle - 100%

Rafforza l'aspetto dei capelli e delle unghie - 100%

Migliora il stati d'animo - 100%

Controllo del peso - 100%

Riduce i trigliceridi nel sangue - 100%

Supporta il Sistema Digestivo - 100%

Rafforza le difese e il sistema immunitario - 100%

100%

Valutazione HSN: 5 /5
Content Protection by DMCA.com
Su Melanie Ramos
Melanie Ramos
Attraverso il Blog HSN, Melanie Ramos espone le conoscenze e i contenuti più attuali, alla portata dei lettori che vogliano imparare.
Vedi Anche
Gomma Xantana: Cos’è, per cosa viene usata e ricette

Sei uno di quelli a cui piace una buona salsa nei pasti ma vuoi anche …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *