Slackline: Fai i tuoi Primi Passi sulla Corda Tesa

Slackline: Fai i tuoi Primi Passi sulla Corda Tesa

Ogni giorno è sempre più comune trovare nei parchi e in altri spazi della città persone che praticano slackline.

Il fascino degli slackliner per l’equilibrio su una corda tesa li porta a diversi livelli di prestazioni, godendosi questo versatile sport all’aria aperta.

Che cos’è la Slackline?

Lo slackline, corda tesa, è uno sport di equilibrio che consiste nel camminare su una cintura piatta, ancorata tra due punti fissi. Sia la larghezza che la lunghezza della fascia sono variabili, così come la sua posizione rispetto al suolo, a seconda dell’esperienza raggiunta dall’esecutore.

Che cos'è la Slackline?

La fascia è tesa alle estremità, con un’elasticità che permette di eseguire acrobazie e giochi di slackline.

Nessuno strumento viene utilizzato per aiutare a mantenere l’equilibrio, quindi quando si inizia è comune cadere più e più volte fino a raggiungere l’obiettivo.

Da dove nasce questo allenamento

Proviene dalla Yosemite Valley, Stati Uniti, dove è sorto legato al campo dell’arrampicata.

La sua creazione è attribuita a Jeff Ellington e Adán Grosowky, che nel decennio degli anni ’80 lo includevano nella loro routine di allenamento. Hanno iniziato a usare catene tese e cavi; successivamente hanno usato le fasce da arrampicata per camminarci sopra.

Questa pratica è stata perfezionata fino a diventare uno sport che si è espanso in tutto il mondo, incorporando varianti con l’uso dei propri attrezzi.

Di che cosa hai bisogno per praticare slackline

Richiede una semplice installazione: solo due elementi di ancoraggio, generalmente alberi, e pochi attrezzi.

Il kit di base dello slackline comprende:

  • Una fascia resistente, che di solito è di nylon o poliestere; e
  • Un cricchetto per tenderla.

Di che cosa hai bisogno per praticare slackline

Puoi includere una fascia extra con cricchetto e protezioni per gli alberi.

È possibile ottenere una slackline fatta in casa e iniziare a godere dei benefici che ti offre.

Benefici della pratica dello slackline

La slackline coinvolge lavoro corporeo e mentale che ci fornisce importanti effetti salutari, tra i quali:

Equilibrio

La sua pratica continua migliora l’equilibrio, non solo per avanzare nella disciplina, ma in qualsiasi attività della vita quotidiana.

Propriocezione

Camminare sulla fascia instabile attiva continuamente il nostro sistema propriocettivo, che consente al corpo di rispondere rapidamente per evitare lesioni, nonché aumentare i riflessi e rafforzare le articolazioni.

Concentrazione

È necessaria la massima concentrazione per ottenere il controllo del corpo.

Benefici della pratica dello slackline

L’esercizio ci permette di affinare la nostra capacità di focalizzare l’attenzione ad ogni passo.

Allenamento per core e gambe

Miglioriamo i muscoli della parte inferiore del corpo e aiutiamo a rafforzare il core, la cui funzione principale è mantenere la stabilità del corpo.

È necessario che tu conosca i modi per praticarla, a seconda delle modalità che esistono.

Come praticarla

È un esercizio che offre tante modalità quante sono le sfide che sei disposto ad affrontare:

  • Trickline: La fascia larga 5 cm è posta piuttosto tesa, a 1,20 metri da terra, con una lunghezza compresa tra 16 e 20 metri per eseguire trick e salti.
  • Longline: Viene utilizzata una fascia con più di 30 metri di lunghezza e 2,5 centimetri di larghezza. Consiste nel camminare su di essa, con maggiore oscillazione.
  • Highline: Viene eseguito con fasce larghe 2,5 centimetri, situate a più di 20 metri da terra. Si consiglia di utilizzare un’imbracatura di sicurezza con una cintura di salvataggio attaccata alla fascia piatta.
  • Rodeoline: La fascia viene posizionata con poca tensione, in modo che acquisisca una forma ad U. Consiste nel tenersi in equilibrio su di essa, in piedi, come se fosse un’altalena.
  • Yoga Slackline: L’obbiettivo è mantenersi sulla fascia eseguendo posizioni di yoga.
  • Waterline: Questa volta la fascia è installata sull’acqua. Anche se può sembrare facile, non lo è affatto, perché l’acqua produce una maggiore instabilità. È molto divertente in estate.
Ecco alcuni consigli per iniziare ad allenare lo slackline il prima possibile:

Come iniziare a praticare slackline

In linea di massima ti suggeriamo di utilizzare una fascia larga 5 cm, con una lunghezza compresa tra 5 e 9 metri, posta all’altezza del ginocchio. Fai attenzione che il terreno sia piatto, per attutire in caso di caduta.

I punti di ancoraggio devono essere resistenti, scegli alberi con un diametro di circa 25 centimetri.

Tendere fascia slackline

Attraverso la regolazione della fascia puoi adattare l’allenamento alle tue prestazioni.

Una volta saliti sulla fascia conviene seguire le seguenti raccomandazioni:

  • Il tuo sguardo dovrebbe essere concentrato davanti a te, preferibilmente in un punto fisso per una maggiore concentrazione.
  • È più facile stare su un piede che mettere entrambi i piedi sulla fascia. Avanza facendo un passo dopo l’altro.
  • Mantieni il piede e il ginocchio di supporto in linea con i fianchi, il bacino e le spalle.

Come iniziare a praticare slackline

Le braccia dovranno essere tese per aiutarci con l’equilibrio.

  • Parte da un’estremità della fascia, poiché al centro è più instabile.
  • Puoi camminare scalzo, ma è meglio utilizzare scarpe dalla suola piatta.
  • Non avere fretta, devi prima trovare l’equilibrio.
Praticare questo sport è motivante, perché in breve tempo vedrai come progredirai.

Come montare una slackline in casa?

D’ora in poi puoi iniziare con la slackline in casa. Ti racconto come!

Ovviamente, dobbiamo disporre un giardino, e che in esso vi siano posti dove ancorare le estremità della fascia.

Prima di tutto, assicurati di avere le attrezzature necessarie:

  • Una fascia piatta di 15 metri o più per la linea principale.
  • Due pezzi tra 3 e 5 metri di fascia per gli ancoraggi.
  • Cinque moschettoni.
  • Due pezzi di moquette o altro materiale per la protezione degli alberi.

Una volta verificato di avere tutto, individua un’area pianeggiante e scegli gli ancoraggi:

  1. Avvolgi l’anello della fascia attorno al primo ancoraggio e attacca un moschettone alle due estremità.
  2. Ripeti con il secondo ancoraggio, utilizzando due moschettoni.
  3. Collega la linea al primo ancoraggio, utilizzando il moschettone attraverso i due anelli finali.
  4. Fissa il supporto della linea e il moschettone per l’80% del percorso al secondo ancoraggio.
  5. Struttura un sistema base di carrucole con 4 moschettoni per fissare la linea.
  6. Allunga la fascia principale e prova vari livelli di tensione.

Come montare una slackline in casa?

Se invece non hai un giardino a disposizione, possiamo sempre ricorrere all’acquisto di una “slackline già montata” soprattutto per uso interno.

Ora sei pronto per partire! Ti è piaciuto l’articolo? Non vedo l’ora che tu inizi e ci tagghi, così potremo vederti.

Bibliografia

  1. https://www.slackline.es/
  2. https://www.pasoclave.com/slackline-que-beneficios-como-empezar/
  3. “How to slackline” A comprehensive guide to rigging and walking techniques for tricklines, longlines, and highlines. Hayley Ashburn 2013.

Voci Correlate

  • Cos’è la Propriocezione e come allenarla? Te lo raccontiamo in questo link.
  • Se vuoi conoscere l’importanza dell’equilibrio e della coordinazione nello sport clicca qui.
  • Evita di commettere questi errori allenandoti in casa.
Valutazione Slackline

Che cos'è - 100%

Benefici - 100%

Come praticarla - 100%

In casa - 100%

100%

Valutazione HSN: 5 /5
Content Protection by DMCA.com
Su María José García
María José García
María José è stata legata allo sport fin da bambina, quando ha partecipato e anche gareggiato in diverse discipline sportive.
Vedi Anche
miglior routine per perdere grasso
Qual è il Miglior Allenamento per Bruciare Grassi?

La miglior routine per perdere grassi è quella che unisce l’allenamento di forza e l’esercizio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.